Uno strumento per accelerare il processo di innovazione: Michelin apre il nuovo campus in Francia

22 novembre 2016 | 0 Commenti
 
Uno strumento per accelerare il processo di innovazione: Michelin apre il nuovo campus in Francia
Uno strumento per accelerare il processo di innovazione: Michelin apre il nuovo campus in Francia

Dopo un periodo di costruzione di dieci mesi, il 16 settembre scorso ha aperto il nuovo Michelin “Urbalad”, un campus RDI (Ricerca, Sviluppo, Innovazione). Erano presenti alcuni dipendenti del gruppo, diversi partner e il primo ministro francese, Manuel Valls. Urbalad è stato costruito con un investimento di 270 milioni di euro e, secondo l’azienda, “aprirà una nuova era per Michelin.”

Dando il benvenuto al primo ministro Valls e ad altri ospiti invitati, Terry Gettys, direttore della ricerca e sviluppo, ha affermato: “Potrebbe sembrare solamente un nuovo edificio, ma per noi è molto più di questo. È uno strumento, uno strumento per accelerare il nostro processo di innovazione. Si tratta di un luogo di incontro enorme, che favorisce il co-design e la creatività e mette le varie professioni insieme. L’innovazione, come sapete, è fondamentale per la nostra strategia. Si tratta di un elemento di differenziazione potente e svolge un ruolo reale nel guidare la crescita del nostro gruppo.”

Jean-Dominique Senard (a sinistra) e Manuel Valls arrivano all'apertura del nuovo RDI Campus

Jean-Dominique Senard (a sinistra) e Manuel Valls arrivano all’apertura del nuovo RDI Campus

Il campus, che ha una dimensione di 70.000 e si trova presso il centro tecnologico di Ladoux, nella città natale di Michelin, Clermont-Ferrand, ospita 1.600 postazioni di lavoro. Michelin riferisce che tutte le piattaforme di lavoro sono modulari e possono essere riorganizzate per soddisfare le diverse esigenze di utilizzo, per favorire le discussioni, la condivisione di conoscenze e competenze.

“Questo centro ci darà nuova forza per affrontare tutte le sfide del futuro”, afferma Jean-Dominique Senard, amministratore delegato del Gruppo Michelin. “La mobilità è in aumento, e questa è una buona notizia. Ma, come si sa, pone anche un sacco di sfide, in particolare per quanto riguarda la società e l’ambiente. Starà a noi tenerne conto. L’urbanizzazione sta per diventare un fenomeno sociale fondamentale in tutto il mondo. Anche in questo caso, le imprese, e in particolare Michelin, dovranno fare la loro parte.”

Senard ha osservato che l’adozione della tecnologia digitale ha drasticamente alterato il modo in cui le aziende operano e ha rimodellato il panorama competitivo, un cambiamento che ha aperto nuove opportunità e sfide. “Vorrei che tutti sappiano che io sono estremamente fiducioso nella capacità di Michelin di affrontare queste sfide. Abbiamo tutto quello che ci serve per vincere, e questa fiducia è sostenuta dal fatto che l’innovazione è da sempre al centro del nostro business.”

Tag: , , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *