Il Bridgestone Potenza S001 vince un test australiano sui pneumatici sportivi

20 settembre 2016 | 0 Commenti
 
Il Bridgestone Potenza S001 vince un test australiano sui pneumatici sportivi
Il Bridgestone Potenza S001 vince un test australiano sui pneumatici sportivi

Anche se è strano in un test di pneumatici sportivi, è stato il prezzo a garantire la vittoria di Bridgestone nel test di CarAdvice, il più importante magazine automobilistico dell’Australia. I pneumatici partecipanti erano i Pirelli P Zero Nero GT, equipaggiamento originale dell’Audi S1, auto del test, insieme ai Toyo T1 Sport, ai Bridgestone Potenza S001, ai Goodyear Eagle F1 e ai Continental ContiSportContact 5.

La dimensione testata è stata la 225/35 r18 e il tester era davvero di eccezione: Chris Atkinson, ex pilota del mondiale rally. CarAdvice originariamente aveva previsto di includere anche pneumatici Kumho, Dunlop e Federal, tuttavia riferisce che questi marchi non hanno voluto partecipare. “Sospettiamo che questo sia in gran parte a causa dell’alto livello dei marchi presenti”, ha commentato la pubblicazione.

Tutti e 5 i pneumatici sono stati sottoposti a diverse prove: un test della forza centrifuga in curva, un test di slalom in seconda marcia con ingresso a 60 km/h, un test della forza centrifuga su anello circolare asciutto e bagnato, e un test sul rumore, oltre naturalmente alle prove di frenata su asciutto e bagnato da 80 km/h

Test della forza centrifuga in curva:

Continental ContiSport 5 – 1.04g

Goodyear Eagle F1 – 1.02g

Toyo T1 Sport / Bridgestone Potenza S001 – 1.01g

Pirelli P Zero Nero GT – 0.99g

 

Test di frenata su asciutto da 80km/h:

Bridgestone Potenza S001 – 2.2 secondi – 23.6m

Continental ContiSport 5 – 2.3 secondi – 24.4m

Goodyear Eagle F1 – 2.4 secondi – 24.9m

Pirelli P Zero Nero GT – 2.4 secondi – 25m

Toyo T1 Sport – 2.4 secondi – 25.1

 

Test di frenata su bagnato da 80km/h:

Goodyear Eagle F1 – 2.5 secondi – 25.8m

Bridgestone Potenza S001 – 2.6 secondi – 26.3m

Continental ContiSport 5 – 2.6 secondi – 26.4m

Toyo T1 Sport – 2.7 secondi – 27.2m

Pirelli P Zero Nero GT – 2.9 secondi – 30.4m

 

Slalom test in seconda marcia con ingresso a 60km/h:

Bridgestone Potenza S001 – 4.93 secondi

Continental ContiSport 5 – 5.01 secondi

Goodyear Eagle F1 – 5.18 secondi

Toyo T1 Sport – 5.43 secondi

Pirelli P Zero Nero GT – 5.86 secondi

 

Test della forza centrifuga su anello circolare asciutto:

Goodyear Eagle F1 – 1.02g

Toyo T1 Sport – 1.01g

Continental ContiSport 5 Contact – 0.99g

Bridgestone Potenza S001 / Pirelli PZero Nero GT – 0.98g

 

Test della forza centrifuga su anello circolare bagnato:

Continental ContiSport 5 Contact – 0.94g

Goodyear Eagle F1 / Bridgestone Potenza S001 – 0.93g

Toyo T1 Sport – 0.91g

Pirelli P Zero Nero GT – 0.89g

 

Test del rumore in decibel (dB):

Pirelli P Zero Nero GT – 78dB

Continental ContiSport 5 Contact – 79dB

Bridgestone Potenza S001 – 80dB

Toyo T1 Sport – 82dB

Goodyear Eagle F1 – 83db

 

Prezzi:

Pirelli P Zero Nero GT (pneumatici OE) 262 dollari

Toyo T1 Sport 265 dollari

Bridgestone Potenza S001 409 dollari al momento del test, alla pubblicazione 304

Goodyear Eagle F1 399 dollari al momento del test, alla pubblicazione 350

Continental ContiSport 5 399

 

Le conclusioni della rivista affermano che agli ultimi posti della classifica troviamo le Toyo e, a sorpresa, le gomme Pirelli. Secondo CarAdvice, questi pneumatici si comportano sempre peggio degli altri tre concorrenti e hanno un prezzo simile. Da notare la cattiva prestazione nel test di frenata sul bagnato del pneumatico italiano: per fermarsi il P Zero impiega ben 30,4 metri, oltre 3 in più del Toyo e quasi 5 metri in meno del vincitore, il Goodyear Eagle F1. La pubblicazione afferma che le Toyo sono un’alternativa ideale alle P Zero, se non si riesce ad ottenere un buon prezzo sulle gomme italiane.

La rivista afferma anche che “forse non a caso i tre pneumatici più costosi del test, ovvero Goodyear, Bridgestone e Continental, sono stati anche i migliori. Classificarli è stato un pò più difficile.”

I ContiSport 5 sono riusciti a vincere due categorie, arrivare secondi in altre 3 e a conquistare, come peggior risultato, il bronzo. Davvero una prestazione degna di nota.

Il Potenza S001 è riuscito ad ottenere due vittorie e due secondi posti, un terzo e un quarto piazzamento. Dove ha realmente brillato è stato il test di frenata su asciutto: l’Audi gommata Bridgestone si è fermata in 2,2 secondi e 23,6 metri, 0,8 metri in meno del secondo classificato. Ha anche vinto la prove di slalom a 60 km/h, con un tempo di 4,93 secondi.

Infine, il Goodyear Eagle F1 ha ottenuto due primi posti, il test di frenata su bagnato da 80km/h e quello della forza centrifuga su anello circolare asciutto.

CarAdvice afferma che tutti e tre i pneumatici si sono comportati eccezionalmente bene e, se si trova uno dei tre brand a un prezzo più economico rispetto agli altri, certamente non si rimarrà delusi.

Nel complesso dal punto di vista prestazionale CarAdvice mette a pari merito il Potenza S001 e il ContiSportContact 5: entrambi i pneumatici presentano ottimi risultati in diversi settori, con la rivista che quindi consiglia di seguire le proprie necessità e preferenze. CarAdvice conclude che, dal momento che il pneumatico giapponese si trova a 140 dollari a treno in meno del tedesco, è questo a vincere la prova.

Andrew Moffatt, amministratore delegato di Bridgestone Australia e Nuova Zelanda, ha detto che i risultati riflettono l’impegno dell’azienda nel fornire pneumatici ad alte prestazioni di qualità: “Come sempre, siamo molto contenti di vedere che un pneumatico Bridgestone si sia comportato così bene contro i suoi concorrenti”, ha detto. “Sappiamo quanto sia capace il Potenza S001, ma è fantastico vedere confermato il nostro pensiero da un magazine importante del settore automobilistico.”

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *