Kumho Tire vendesi, attesa per gennaio l’ultima offerta

5 settembre 2016 | 0 Commenti
 
Park Sam-Koo, presidente di Kumho Asiana Group riacquisterebbe volentieri Kumho Tire, ma - secondo i media - gli mancherebbero i mezzi finanziari. Ecco perchè si son affacciati sul panorama altri offerenti, come il produttore tedesco Continental
Park Sam-Koo, presidente di Kumho Asiana Group riacquisterebbe volentieri Kumho Tire, ma - secondo i media - gli mancherebbero i mezzi finanziari. Ecco perchè si son affacciati sul panorama altri offerenti, come il produttore tedesco Continental

Dalle banche creditrici di Kumho Tire, viene ancora una volta confermata l’intenzione di iniziare la vendita delle azioni già a partire dal prossimo mese. I creditori – e tra questi ci sono anche Woori Bank, Korea Development Bank e altri istituti di credito – detengono dal 2010 il 42,1% delle quote di Kumho Tire, acquisite nell’ambito di un’operazione di partecipazione del creditore (Debt-to-Equity-Swap) realizzata perchè il produttore coreano di pneumatici si trovava in scarsità di liquidità, sulla scia della crisi finanziaria ed economica globale.

I creditori dovrebbero avviare il processo di vendita il prossimo 20 settembre e le prime offerte sono attese per metà novembre, mentre le ultime perverranno a gennaio del prossimo anno.

Secondo l’attuale capitalizzazione di mercato, il 42,1 per cento delle azioni di Kumho Tire valgono circa 650 miliardi di won (517 milioni di euro). Gli osservatori del mercato, tuttavia, pensano ad un prezzo di vendita molto più elevato, perché il pacchetto azionario includerebbe anche un alto livello di controllo del produttore di pneumatici. Rimane infine u punto interrogativo se il presidente Park Sam-Koo abbia intenzione di esercitare il suo diritto di prelazione.

Tag: , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *