Vacanze in Europa? Ecco i limiti di velocità

11 agosto 2016 | 0 Commenti
 
Vacanze in Europa? Ecco i limiti di velocità
Vacanze in Europa? Ecco i limiti di velocità

Milano, Via Palmanova. Sono le 23.10 di giovedì. Una berlina sfreccia sotto la telecamera. L’autovelox segna 211 km/h: tre volte il limite di velocità. È il nuovo «record» registrato a Milano dall’attivazione dei sette controllori elettronici. La multa è di 1.104 euro. L’automobilista è alla guida di una vettura con targa francese.

Questi imprevisti capitano molto spesso ai turisti in visita a Milano, ma anche i cittadini italiani devono fare molta attenzione ai limiti di velocità imposti in Europa.

Il Codacons riporta qui di seguito un breve elenco con indicazione dei limiti vigenti nei maggiori Paesi d’Europa:

Centri Urbani Fuori dai centri urbani Autostrade
Austria 50 100 130
Belgio 50 90 o 120 120
Cipro 50 80 100
Repubblica ceca 50 90 130
Germania 50 100 130 (*)
Danimarca 50 80 110
Spagna 50 90 o 100 120
Estonia 50 90 o 100
Francia 50 90 o 110 130
Finlandia 50 80 o 100 120
Regno Unito 48
(30 miglia)
96 o 112
(60 o 70 miglia)
112
(70 miglia)
Grecia 50 90 o 110 120
Ungheria 50 90 o 110 130
Italia 50 90 o 110 130
Irlanda 48
(30 miglia)
96
(60 miglia)
112
(70 miglia)
Lussemburgo 50 90 130
Lituania 50 90 o 100
Lettonia 50 90 o 100 110 o 130
Malta 50 80
Paesi Bassi 50 80 o 100 120
Portogallo 50 90 o 100 120
Polonia 60 90 130
Svezia 50 70 110
Slovacchia 60 90 130
Slovenia 50 90 o 100 130

Tag: , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *