Il Michelin PS4 vince il test di Auto Express, Pirelli e Conti sul podio

10 agosto 2016 | 0 Commenti
 
Il Michelin PS4 vince il test di Auto Express, Pirelli e Conti sul podio
Il Michelin PS4 vince il test di Auto Express, Pirelli e Conti sul podio

Il nuovo Michelin Pilot Sport 4 ha vinto il test di Auto Express grazie alle ottime prestazioni sia su asciutto che su bagnato. Il test, condotto sulla pista di Vizzola Ticino, in provincia di Varese, dove solitamente Pirelli testa i suoi prodotti, è stato effettuato utilizzando una Golf che montava misure 225/40r18. Il Michelin Pilot Sport 4 “gareggiava” contro otto concorrenti, che si sono classificati nel modo seguente: Pirelli P Zero, Continental ContiSportContact 5, Dunlop SP Sport Maxx RT2, Goodyear Eagle F1 Asymmetric 3, Hankook Ventus S1 EVO2, Falken FK510 Azenis, Yokohama Advan Sport V105 e Vredestein Ultrac Vorti.

Il pneumatico francese ha ottenuto ottimi risultati in quasi tutte le categorie esaminate dal test, che includevano l’handling su asciutto, la frenata su asciutto, l’handling su bagnato, la frenata su bagnato, la curva su bagnato, aquaplaning longitudinale e quello in curva, la resistenza al rotolamento e il rumore in abitacolo. Se si esclude il prezzo, dove si è piazzato penultimo, e il rumore in abitacolo, classe dove è arrivato ultimo, il PS4 è arrivato a podio in ogni parametro esaminato, con le vittorie nella frenata su asciutto e bagnato.

Commentando la vittoria di Michelin, i tester Auto Express hanno detto: “C’è una vivacità allo sterzo che fa sembrare la maggior parte di rivali morbidi e spugnosi”, aggiungendo che il PS4 “è il protagonista nei test di frenata, rendendo i rivali dei pneumatici ordinari sul bagnato. C’era anche un margine netto in condizioni di asciutto.”

Al secondo posto si è piazzato il Pirelli P Zero, che ha vinto la prova del comportamento in curva sul bagnato, della resistenza al rotolamento e del rumore.

Sul podio anche il Continental ContiSportContact 5, che nella prevenzione dell’aquaplaning eccelle: primo posto per quella rettilinea e secondo per quella in curva. Il nuovo uhp tedesco vince anche le prove di handling su asciutto e bagnato. In generale le performance di questo prodotto sono ottime, mentre a farlo piazzare “solamente” al terzo posto sono state le prove del rumore interno, in cui è arrivato quinto, e dei consumi, dove si è piazzato settimo.

Medaglia di legno per il Dunlop SP Sport Maxx RT2, che vince la prova di resistenza all’aquaplaning in curva e si piazza secondo nel test di frenata su asciutto. Da segnalare il settimo posto nell’handling su asciutto e l’ottavo nell’handling su bagnato, ma anche il settimo posto nella frenata su bagnato e l’ottavo nel rumore interno. Un buon pneumatico, ma con qualche pecca che gli ha impedito di salire sul podio, insomma.

Subito dopo in classifica il fratello del pneumatico precedente: il Goodyear Eagle F1 Asymmetric 3 si piazza al quinto posto, che conquista il secondo posto nella resistenza al rotolamento. Le altre prestazioni sono equilibrate e per la maggior parte comprese tra la quarta e la quinta posizione, con percentuali sempre molto vicine al podio.

Sesto l’Hankook Ventus S1 evo2, uno dei prodotti più anziani sul mercato insieme a Yokohama e Vredestein. Per il prodotto coreano spicca il terzo posto nella resistenza al rotolamento.

In settima posizione arriva il Falken Azenis FK510, che conquista il secondo posto per la frenata sul bagnato e il terzo per il rumore interno. A farlo scendere un pò in classifica, forse, sono state le prestazioni in frenata e handling su asciutto.

Ottavo si piazza il pneumatico Yokohama Advan Sport V105, che nonostante l’età è seconda nella silenziosità. Risulta anche, secondo Auto Express, la gomma più economica del lotto.

Parlando di prezzi, la gomma più costosa del gruppo, la Vredestein Ultrac Vorti, 102,50 sterline l’una, è incredibilmente arrivata ultima: non sempre “chi più spende meno spende”, dunque. Bisogna ricordare, tuttavia, che la Vorti era la gomma più anziana testata da Auto Express. In effetti, la metà dei pneumatici testati è arrivata sul mercato nel 2016, con le gomme più vecchie in netto svantaggio rispetto alle più nuove. Da segnalare anche la velocità con cui vengono sviluppati e arrivano sul mercato nuovi prodotti: i cicli di vita dei prodotti sono i più brevi di sempre. La Vorti, comunque, ottiene il podio per l’handling sull’asciutto.

Le classifiche per categoria e l’assoluta:

Per conoscere i punti di forza e debolezza di ciascuno dei pneumatici di questo e di molti altri test, clicca TEST PNEUMATICI

PN test jpg

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *