Bridgestone si aggiudica l’intero podio della 39esima gara motociclistica della Coca – Cola Zero Suzuka 8 Hours

5 agosto 2016 | 0 Commenti
 
Bridgestone si aggiudica l’intero podio della 39esima gara motociclistica della Coca – Cola Zero Suzuka 8 Hours
Bridgestone si aggiudica l’intero podio della 39esima gara motociclistica della Coca – Cola Zero Suzuka 8 Hours

Bridgestone ha conquistato l’intero podio della 39esima gara motociclistica Coca – Cola Zero Suzuka 8 Hours tenutasi dal 28 al 31 luglio nel circuito di Suzuka. “Vorrei congratularmi con i membri della Yamaha Factory Racing Team”, spiega Michihiro Suzuki, Vice President and Officer of Global Brand Strategy and Motorsport di Bridgestone Corporation. “Il giorno della gara si sono registrate temperature davvero alte ma, nonostante questo, il team ha regalato grandi emozioni e spettacolo. I nostri pneumatici hanno avuto una tenuta di strada ottima anche in condizioni estreme, questo ha fatto sì che la squadra sia riuscita ad aggiudicarsi l’undicesima vittoria consecutiva nella città di Suzuka. Sono contento dei risultati ottenuti e spero che anche l’anno prossimo riusciremo a raggiungere lo stesso risultato di questo evento prestigioso” continua Suzuki.

Bridgestone si aggiudica podio Coca – Cola Zero Suzuka 8 Hours-2I piloti Katsuyuki Nakasuga, Pol Espargaró e Alex Lowes hanno portato alla vittoria il Yamaha Factory Racing Team equipaggiato Bridgestone, e per la seconda volta di fila hanno conquistato il gradino più alto del podio a Suzuka. Un risultato che indica anche un record per il maggior numero di vittorie consecutive da parte di un singolo fornitore di pneumatici.

“È per noi un onore contribuire alla vittoria del nostro team per due anni consecutivi”, afferma Wataru Yoshikawa, team manager del Yamaha Factory Racing Team. “Bridgestone ci ha supportati con pneumatici dalle performance eccellenti e per questo, in qualità di portavoce del team, voglio esprimere all’Azienda i miei più sinceri ringraziamenti. Abbiamo lavorato fianco a fianco con Bridgestone per ottenere dai pneumatici le performance ottimali e questo ci ha fatto ottenere il risultato migliore possibile.” Akira Yanagawa, Kazuki Watanabe e Leon Haslam del Green team hanno guadagnato il secondo posto, mentre i piloti della Yoshimura Suzuki Shell Advance Takuya Tsuda, Joshua Brookes e Noriyuki Haga hanno completato il podio, confermando un successo spettacolare da parte dei team equipaggiati Bridgestone.

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Categoria: Motorsport, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *