Michelin al secondo round della Superbike tricolore con due piloti al comando

1 luglio 2016 | 0 Commenti
 
Michelin al secondo round della Superbike tricolore con due piloti al comando
Michelin al secondo round della Superbike tricolore con due piloti al comando

A distanza di un mese e mezzo dal primo round, disputato a Vallelunga, sotto una pioggia torrenziale, torna il CIV e si riaccende l’attenzione intorno alla Superbike, la classe regina.
La squadra ufficiale Michelin si presenta al secondo appuntamento stagionale, il 2 e 3 luglio, al Mugello, forte del ricco bottino raccolto sul circuito capitolino.

Michele Pirro, in sella alla Ducati – Barni Racing, ha colto subito una doppietta, offrendo una dimostrazione di forza e di professionalità che ha suscitato unanime ammirazione. Ed a completare il predominio degli pneumatici Michelin, veramente imbattibili sul bagnato, sono arrivati i due secondi posti conquistati da Kevin Calia (Aprilia – Nuova M2 Racing), esordiente con queste gomme ma trovatosi evidentemente subito a proprio agio.
Pirro (che ha stampato il giro più veloce in entrambe le manche) e Calia guidano dunque anche la classifica tricolore ed è naturalmente su di loro che si concentra l’interesse maggiore. Seguono, nella generale, Fabio Massei (Yamaha, p. 25), Denni Schiavoni (BMW, p.22) e Matteo Ferrari (BMW, p. 20).

A Vallelunga si sono messi in evidenza, soprattutto in gara 1, anche altri due piloti ufficiali Michelin, Simone Saltarelli (Aprilia – L.R. Corse) e l’ex-campione italiano Ivan Goi, compagno di squadra di Pirro, che hanno chiuso rispettivamente al quinto e sesto posto.
Dunque sia se si valuta sotto il profilo della continuità al vertice sia sotto quello delle singole prestazioni, il primo bilancio della Superbike 2016 è stato per la squadra del Bibendum ampiamente positivo ed ha gratificato l’impegno della casa, dei tecnici, dei piloti e dei team.
“Andiamo al Mugello con la ferma intenzione di proseguire la striscia positiva iniziata a Vallelunga” afferma Piero Taramasso, Responsabile attività competizione moto Michelin.

“Durante la pausa del CIV abbiamo lavorato tutti con molto impegno e arriviamo dunque ben preparati (casa, team, piloti) ad un week end importante su una pista che ci ha visto sempre protagonisti. I due piloti di testa appaiono particolarmente motivati ma tutta la squadra è decisa a raccogliere buoni risultati.
C’è poi la novità rappresentata dal giovane Nocco sul quale non facciamo pesare alcuna responsabilità: da lui ci attendiamo solo impegno per fare esperienza e prove all’altezza delle sue doti; siamo sicuri che sotto quest’aspetto darà il massimo”.

Al Mugello ci sarà infatti una novità che darà ulteriore vivacità alla presenza della Michelin: ad affiancare Calia in sella all’Aprilia della Nuova M2 Racing ci sarà infatti Alessandro Nocco, uno dei giovani più promettenti del vivaio nazionale; dopo la brillante pole position ottenuta a Vallelunga nella 600 SS, al rientro dopo un anno di inattività dovuto ad un infortunio, e la wild card nella tappa di Misano della Coppa del Mondo Superstock 1000, il diciannovenne pilota pugliese ha raggiunto un accordo con il manager Enzo Chiapello per disputare intanto il week end del Mugello e poi, come si augurano entrambe le parti, di proseguire la collaborazione fino al termine del campionato. “Fin dalle prove libere del giovedì sfrutteremo a fondo tutti i turni a nostra disposizione – afferma Chiapello – per permettere a Nocco di accumulare sensazioni su un pacchetto per lui del tutto nuovo”.

Non sarà invece della partita l’altro pilota della Nuova M2 Racing, Massimo Tamburini, che, d’intesa con la squadra e con Aprilia, ha deciso di concentrarsi esclusivamente sulla 1000 Stock mondiale che finora lo ha già visto una volta in pole position ed una al secondo posto in griglia, a conferma della sue notevoli qualità.

Il programma del secondo round della Superbike tricolore prevede, dopo le prove libere del giovedì e del venerdì mattina (ore 12.10), la prima sessione di qualifica venerdì alle 17.00. La griglia di partenza si definirà sabato mattina alle 9.56, con il turno decisivo di prove cronometrate. Gara 1 scatterà sabato alle 14.35 mentre Gara 2 si disputerà domenica alle 15.00, preceduta dal consueto warm up (ore 9.20).
Tutte le gare del CIV saranno trasmesse in diretta da SKY Sport MotoGP (canale 208) sia al sabato che alla domenica e in live streaming da Sportube, accessibile anche dal sito civ.tv.

CIV 2016 – Classe Superbike Classifica dopo il 1° round: 1. Pirro, p. 50; 2. Calia, 40; 3. Massei, 25; 4. Schiavoni, 22; 5. Ferrari, 20; … 10. Saltarelli, 11; 11. Goi, 10; …17. Tamburini, 3.

Tag: , , , , , , , , , ,

Categoria: Motorsport, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *