Italmatic a Reifen 2016 con le attrezzature per la ricostruzione

16 maggio 2016 | 0 Commenti
 
La raspatrice Matic Top
La raspatrice Matic Top

Italmatic presenterà per il settore ricostruzione alcune interessanti novità, che saranno esposte nello stand 1A37, situato nel padiglione 1. La nuova raspatrice Matic Top è completamente automatica e studiata per aumentare la produttività e la precisione di raspatura. Destinata alla lavorazione di pneumatici da 16” a 24,5” aventi una sezione minima di 150 mm, fino ad arrivare ai più recenti con una sezione di 525 mm. La gestione completa dal pannello touch screen rende così semplice la gestione del ciclo di lavoro permettendo di avere sempre sotto controllo tutte le funzioni ed i tempi di produzione. Le nuove funzioni introdotte e le migliorie apportate rendono così questa nuova versione ancora più performante grazie all’attenzione che Italmatic presta per i propri clienti.

Le principali caratteristiche:

  • Funzionamento completamente elettrico
  • Sistema di bloccaggio degli steli portagomma automatico senza la necessità di distanziali meccanici
  • Motorizzazione dall’alto e facile pulizia degli scarti di gomma
  • Aspirazioni multiple su cabina, raspa e spazzolatore
  • Cicli automatici preimpostati per ogni tipo e misura di gomma
  • Azionamenti Rockwell e motori Brushless
  • Cabinatura completa per la massima sicurezza dell’operatore e per la riduzione della rumorosità
  • Dispositivo raffreddamento lame
  • Dispositivo rilevatore tele
  • Comandi computerizzati per tutto il ciclo di raspatura e spazzolatura
  • Display touch screen 15”
  • Teleassistenza

La nuova rullatrice Matic Builder è completamente automatica e progettata per garantire la precisione sull’applicazione del prestampato garantendo un pretensionamento controllato elettronicamente con una conseguente accuratezza sulla bilanciatura del pneumatico finito. Destinata alla lavorazione di pneumatici da 16” a 24,5” aventi una sezione minima di 150 mm fino ad arrivare ai più recenti con una sezione di 525 mm. La gestione completa dal pannello touch screen ed il controllo laser del pneumatico rende semplice la gestione del ciclo di lavoro permettendo di avere sempre sotto controllo tutte le funzioni ed i tempi di produzione. Le operazioni manuali risultano più veloci e meno complesse per una maggiore produttività.

Le principali caratteristiche:

  • Funzionamento completamente elettrico
  • Componenti meccanici di qualità ed azionamenti Rockwell
  • Sistema portagomma a mandrino americano a 12 settori
  • Pedane sensibili per la messa in sicurezza dell’operatore
  • Ciclo completamente automatico e comandato da PLC
  • Display touch screen da 10” a colori
  • Possibilità di memorizzazione ricette illimitata
  • Portarotolo con rullo di svolgimento pellicola protettiva
  • Guida fascia con posizionamento automatico
  • Controllo laser per misurazione diametro pneumatico
  • Pretensionamento automatico per una migliore bilanciatura del pneumatico ed una giunzione che garantisce la continuità del pattern del prestampato
  • Centratori laser per ottimizzazione centratura fascia
  • Rullatura automatica con ottimizzazione applicazione prestampato di nuova generazione
  • Pulpito girevole per un controllo da diverse posizioni
  • Teleassistenza

 

Il nuovo estrusore Matic Cuschion Gum Applicator è completamente automatico e progettato per garantire la precisione sull’applicazione del sottostrato per una omogeneità ed ottimizzazione della materia prima. Destinato alla lavorazione di pneumatici da 16” a 24,5” aventi una sezione minima di 150 mm fino ad arrivare ai più recenti con una sezione di 525 mm. L’intero ciclo è controllato dal PLC e l’operatore, grazie al touch screen integrato, può controllare la corretta esecuzione di applicazione e mediante la telecamera fornita di serie, esaminare lo stato della fascia estrusa. La praticità di utilizzo e la semplicità di creazione delle ricette garantiscono una produttività elevata.

Le principali caratteristiche:

  • Funzionamento completamente elettrico (acqua di raffreddamento solo per il termoregolatore)
  • Componenti meccanici di qualità ed azionamenti Rockwell
  • Sistema portagomma a mandrino americano a 12 settori
  • Protezioni perimetrali metalliche con accesso controllato  da barriere fotosensibili
  • Ciclo completamente automatico e comandato da PLC
  • Display touch screen da 10” a colori
  • Possibilità di memorizzazione ricette illimitata
  • Controllo misurazione laser del diametro del pneumatico
  • Telecamera per visione della lavorazione su monitor a colori
  • Estrusore con elevata capacità produttiva per la riduzione dei tempi ciclo
  • Testa di estrusione con sensori per rilevazione profilo mediante tastatura
  • Interpolazione  a 3 assi per garantire una corretta applicazione ed uno spessore costante della fascia su tutta la superficie
  • Rulli pressori per la fascia estrusa
  • Teleassistenza

 

Tag: , , ,

Categoria: Mercato, Notizie, Reifen 2016, Ricostruzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *