Continental: ottimi risultati finanziari nel primo trimestre 2016

5 maggio 2016 | 0 Commenti
 
Continental: ottimi risultati finanziari nel primo trimestre 2016
Continental: ottimi risultati finanziari nel primo trimestre 2016

Nel primo trimestre del 2016, Continental ha incrementato le proprie vendite del 3% anno su anno a 9,85 miliardi di euro. Allo stesso tempo, l’utile netto attribuibile agli azionisti della controllante è aumentato del 12% a 734 milioni di euro. L’utile per azione è salito da 3,28 a 3,67 euro rispetto all’anno precedente.

2016_05_04_q1_graphic_jpg_en-onlineDataDopo questi risultati, Continental ha alzato le previsioni per il flusso di cassa libero ante acquisizioni per l’intero anno: “Nei primi mesi di quest’anno, siamo ancora una volta riusciti ad ottenere un aumento considerevole del flusso di cassa libero ante acquisizioni. Entro la fine dell’anno questa cifra è destinata a salire ad almeno 2 miliardi di euro. Avevamo già previsto una cifra di almeno 1,8 miliardi”, ha dichiarato Elmar Degenhart, presidente del Comitato esecutivo di Continental, in occasione della presentazione dei dati economici del primo trimestre.

Al 31 marzo, il risultato operativo (EBIT) è aumentato di anno in anno del 6,4% a oltre 1 miliardo di euro. Ciò equivale a un margine del 10,6% rispetto al 10,2% del 2015. Il risultato operativo rettificato è salito dell’8,4% anno su anno a 1,1 miliardi. All’11,3%, il margine EBIT rettificato è stato quindi di 0,7 punti percentuali più alto rispetto al livello dei primi tre mesi del 2015.

“Il nostro forte flusso di cassa ci ha permesso di ridurre l’indebitamento netto nel primo trimestre di questo anno fiscale, passando dai 459 milioni della fine del 2015 a 310. Il gearing ratio, ovvero il rapporto tra capitale di debito e capitale di rischio, è sceso al 23,1%. Questo significa che abbiamo quasi raggiunto il nostro obiettivo a medio termine di portare questo indice al di sotto della soglia del 20%”, ha spiegato il Chief Financial Officer Wolfgang Schäfer. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, l’indebitamento netto è stato di 1 miliardo di euro in meno. L’indebitamento netto era aumentato nel primo trimestre del 2015, principalmente per effetto dell’acquisizione di Veyance Technologies. Alla fine del primo trimestre del 2015, il gearing era ancora al 33,5%.

Nei primi tre mesi dell’anno, Continental ha investito un totale di 398 milioni di euro in immobili, impianti e macchinari e software. Il rapporto di spesa in conto capitale in tal modo è stato pari al 4,0% dopo il 3,7% nel periodo di confronto dell’anno precedente. Continental ha aumentato le sue spese di ricerca e sviluppo per finanziare l’avvio di numerosi progetti. Rispetto al primo trimestre del 2015, questa cifra è salita dell’11,4% a 716 milioni di euro. Ciò corrisponde ad un rapporto pari al 7,3 per cento delle vendite, dopo il 6,7% di un anno fa.

Alla fine del primo trimestre, Continental ha 212.417 dipendenti, 4.500 rispetto alla fine del 2015. Ciò è attribuibile principalmente all’ulteriore espansione della capacità produttiva, dei canali di vendita e della ricerca e sviluppo.

Nel primo trimestre del 2016, il Gruppo Rubber ha generato un fatturato di 3,85 miliardi di euro, e ha aumentato il margine EBIT rettificato di 3,1 punti percentuali anno su anno al 17,8%.

In particolare, le vendite di pneumatici per autovetture e autocarri leggeri nei primi tre mesi del 2016 sono state superiori ai livelli dell’anno scorso sia nel primo equipaggiamento che nel ricambio. Anche le vendite di pneumatici per veicoli commerciali sono aumentate, del 7%.

Le vendite della divisione pneumatici sono aumentate del 3,8% a 2,5127 miliardi (anno precedente: 2,4198 miliardi) nei primi tre mesi del 2016 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Non conteggiando le variazioni del perimetro di consolidamento e gli effetti dati dal cambio, le vendite sono aumentate del 6,7%.

L’EBIT rettificato per la divisione pneumatici è aumentato da 77,4 milioni di euro o del 17,0% anno su anno a 533,0 milioni, rispetto ai 455,6 milioni del 2015.

Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, la divisione pneumatici ha registrato un incremento del risultato operativo di 76,0 milioni, pari al 16,7% di aumento, arrivando a 530,0 milioni. L’anno scorso il risultato operativo era stato di 454,0 milioni.

Per rimanere sempre aggiornato sui risultati finanziari delle aziende del settore pneumatici, non perdere la nostra pagina Aziende! clicca qui:  “pagina aziende”

The-Financial-Statements-front

Tag: , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *