Pirelli F1: l’accordo sui test fa slittare il nuovo contratto  

7 aprile 2016 | 0 Commenti
 
SAKHIR (BAHRAIN) - 03/04/2016
© FOTO STUDIO COLOMBO PER PIRELLI MEDIA (© COPYRIGHT FREE)
SAKHIR (BAHRAIN) - 03/04/2016 © FOTO STUDIO COLOMBO PER PIRELLI MEDIA (© COPYRIGHT FREE)

Il nuovo contratto per la fornitura di pneumatici Pirelli alla Formula Uno deve ancora essere firmato, anche se è già stato tutto deciso lo scorso ottobre. Questo perché, secondo Reuters, l’azienda italiana vuole che all’interno del contratto siano indicati obiettivi specifici e certezze per quello che riguarda i test.

“Pirelli ha voluto che gli obiettivi che le sono stati chiesti di raggiungere siano messi nero su bianco. Inoltre, vogliono elementi più specifici per quanto riguarda i test. Vogliono solamente una garanzia per quello che riguarda i test”, ha detto Charlie Whiting, direttore di gara e responsabile tecnico della International Automobile Federation (FIA) durante il Gran Premio del Bahrain Grand Prix.

“Se abbiamo chiesto loro di raggiungere degli obiettivi, vogliono gli strumenti per raggiungerli. Penso che tutto il resto sia deciso, ma vogliono questa garanzia sui test. Inoltre, vorrebbero la possibilità di provare con la propria auto. Penso che sia tutto abbastanza realizzabile a breve termine”, ha aggiunto Whiting.

Nel 2017 le vetture saranno più potenzi e più veloci, con maggior carico aerodinamico e con pneumatici più larghi. I test saranno fondamentali per sviluppare pneumatici adatti a monoposto radicalmente diverse da quelle di oggi.

Tag: , , ,

Categoria: Motorsport, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *