L’Aeronautica Militare a scuola da Greentire

20 gennaio 2016 | 1 Commento
 
L’Aeronautica Militare a scuola da Greentire
L’Aeronautica Militare a scuola da Greentire

Campi di calcio, piste di atletica, strade e arredi urbani, aree gioco ed edilizia, ottimizzazione della gestione dei ritiri: una filiera virtuosa che Greentire ha raccontato a grandi e piccoli, utilizzando sia mezzi di comunicazione cartacei che televisivi.

Proprio grazie a ciò, Greentire è stato scelto come partner privilegiato per progetti pionieristici come Nido House, la prima casa ecosostenibile italiana, ma anche dal 3° Stormo dell’Aeronautica Militare Italiana per un confronto su alcuni aspetti connessi alla logistica.

Un sistema di raccolta e riciclo efficiente, economico e sostenibile ha, certamente, dal punto di vista della logistica, aspetti in comune con chi si pone obiettivi di massiva produttività nel settore trasporti, approvvigionamento, sicurezza e monitoraggio, quale appunto il 3° Stormo dell’Aeronautica Militare di Villafranca (VR).

Al fine di presentare il know-how che Greentire ha maturato nel proprio settore nel corso degli anni, è stato organizzato, presso la sede di Greentire, un incontro formativo con gli Ufficiali frequentatori del 6° Corso Specialità Logistica. Referenti di Greentire hanno illustrato alla speciale classe in uniforme, l’intera filiera della gestione degli PFU: dalla identificazione dei punti di produzione del rifiuto alla gestione e ottimizzazione dei ritiri, dal più evoluto trattamento negli impianti di riciclaggio alla promozione delle applicazioni. Un focus particolare ha riguardato il sistema gestionale (denominato “Ritiro PFU”) ormai alla release 4.0, che permette rendicontazioni trasparenti e puntuali e un’approfondita analisi del tracciato dei singoli lotti ritirati.

Greentire e il Reparto dell’Aeronautica di Villafranca hanno anche programmato una fase di sperimentazione sia per l’utilizzo di prodotti derivati dal granulato di gomma (scelti per le caratteristiche di resistenza agli agenti atmosferici, fonoassorbenza ed elasticità), sia per la ricerca di nuove applicazioni. La possibilità fornitaci di collaudare, in futuro, in alcune basi militari rallentatori per i grandi mezzi o i pannelli di gomma nei poligoni di tiro non potrà che rivelarsi una eccellente opportunità per Greentire e per i propri partners commerciali, per rendere sempre più prestazionali i prodotti derivati da PFU. Un particolare ringraziamento al 3° Stormo dell’Aeronautica Militare di Villafranca per la preziosa e proficua collaborazione.

Tag: , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Commenti (1)

URL di Trackback | Commenti Feed RSS

  1. Finalmente un’idea innovativo dalle forze dell’ordine dell’aeronautica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *