Qingdao Doublestar raddoppia la capacità produttiva

3 dicembre 2015 | 0 Commenti
 
Qingdao Doublestar raddoppia la capacità produttiva
Qingdao Doublestar raddoppia la capacità produttiva

In Cina le cose si stanno facendo difficili per molte aziende, ma non per tutte. Mentre alcune stanno lottando per non fallire, altre si stanno espandendo rapidamente. Nel corso della recente Reifen China a Shanghai, i rappresentanti di Qingdao Doublestar hanno parlato dei piani ambiziosi e dei progetti della società.

Innanzitutto, è ormai ufficiale che Qingdao Doublestar ha rilevato Shandong Deruibao Tire, vicina al fallimento nei mesi scorsi. Fondata nel dicembre 2009, nel 2010 la società vantava già una produzione annua di 24 milioni di pneumatici. Con un fatturato annuo di quasi un miliardo di dollari alla fine del 2013, Deruibao era classificata al 35° posto tra i produttori mondiali ed era più grande del suo nuovo proprietario Double Star, che prima dell’acquisto riportava un fatturato annuo pari a 878 milioni di dollari nel 2013 e risiedeva al 37° posto in classifica. Combinando i due fatturati, otteniamo un fatturato vicino ai due miliardi di dollari e una posizione in classifica vicino alla TOP20, vicina a produttori come Double Coin e Nexen.

A seguito della fusione con Deruibao, alla fine del mese di agosto, il management di Double Star ha riferito di aver “esaminato e approvato” un investimento per la costruzione di un impianto di produzione di pneumatici in Kazakhstan. Mentre i dettagli finali non sono ancora stati chiariti, sembra che l’operazione sarà strutturata come una joint venture, con Double Star che investirà l’equivalente di 30,250 milioni di dollari per una quota del 27,5%, al fianco della società locale Kazakhstan Too. Al momento la società si sta assicurando il terreno per il sito, la cui costruzione inizierà nel 2016, con la produzione che inizierà nel 2017. La nuova fabbrica in Kazakistan produrrà pneumatici per autovettura, camion e seguirà principalmente i mercati della Russia e dei paesi CSI.

Ma non è tutto: Double Star sta investendo 4,5 miliardi di yuan (640 milioni di euro), in uno stabilimento altamente automatizzato a Qingdao, con la produzione iniziale che si attesterà a circa 1 milione di pneumatici per autocarro e autobus e 150.000 per autovettura.

Insomma, tra nuove fabbriche, acquisizioni ed investimenti, Qingdao Doublestar è davvero sulla rampa di lancio per diventare uno dei principali produttori mondiali.

Tag:

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *