Nexteer Automotive: nuovi investimenti e 30 milioni di EPS prodotti

30 giugno 2015 | 0 Commenti
 
Nexteer Automotive: nuovi investimenti e 30 milioni di EPS prodotti
Nexteer Automotive: nuovi investimenti e 30 milioni di EPS prodotti

Nexteer Automotive, leader globale nei sistemi sterzanti e nei sistemi di trasmissioni avanzati, è giunta al 30milionesimo Servosterzo Elettrico (EPS) prodotto. È dal 1999 che Nexteer fornisce questi sistemi ai principali produttori di veicoli per tutte le loro gamme, da quelle piccole dei segmenti europei A e B ai pick-up, dalle auto sportive ai mezzi pesanti. Attualmente, in Europa, 1 utilitaria ogni 4 dotata di EPS adotta un servosterzo elettrico Nexteer.

ZfYh0OfSU6KKpqNhxruVtNsxg0XSwtsncY-_aczPRwoI sistemi EPS sono sempre più utilizzati dai Costruttori per i loro nuovi modelli grazie ai vantaggi che sono in grado di offrire. I sistemi EPS di Nexteer Automotive sono tra i migliori sul mercato in termini di riduzione dei livelli di rumore all’interno dell’abitacolo, impatto ambientale del veicolo e costi per l’automobilista. L’utilizzo di questi sistemi può infatti ridurre il consumo di carburante fino al 6% e le emissioni di CO2 di 8g/km. Nexteer stima che i suoi sistemi EPS abbiano contribuito a un risparmio superiore ai 13 miliardi di litri di carburante dal 1999. Inoltre, il loro ingombro ne consente l’utilizzo anche sui veicoli più piccoli, del segmento A e B.

Nexteer Automotive possiede diversi stabilimenti produttivi in Europa (inclusi quelli di Tychy e Gliwice in Polonia) e centri per l’assistenza alla clientela a Parigi, Torino e Russelsheim in Germania che consentono alla società di servire al meglio gli OEMs, quali BMW, FCA, General Motors e PSA. Dall’inizio della produzione, circa la metà dei 30 milioni di EPS è stata venduta in Europa. Il processo di sviluppo degli EPS Nexteer è unico in quanto tutti i componenti sono progettati, fabbricati e sottoposti a test in-house. Testimonianza dell’eccellente qualità di Nexteer Automotive sono i riconoscimenti ricevuti di recente: il GM Europe SQ Excellence Award 2014 per la qualità superiore dello stabilimento di Gliwice e il PSA Best Plant Award 2015 per quello di Tychy.

Il 30milionesimo EPS è stato prodotto poco dopo l’inizio della realizzazione di una nuova area all’interno dello stabilimento di Tychy in Polonia: un nuovo magazzino, ubicato accanto all’attuale stabilimento, in grado di rendere la produzione e la gestione dei materiali più agevoli ed efficienti. L’azienda stima che questa zona sarà operativa per il primo trimestre 2016. Questo spazio consente poi un ulteriore sviluppo della parte produttiva ed è parte dell’investimento di oltre 80 milioni di € previsto entro il 2020 nell’infrastruttura di Tychy.

PNN6fhBI7mvGJb4m3u5SzX0qKmQrA3bT9z4ZXLEDuGISteve Spicer, Global Product Line Executive – Electric Steering, afferma: “Questa importante pietra miliare arriva in un momento molto stimolante per la società e testimonia non solo quanto lontano siamo arrivati, ma anche la direzione intrapresa con l’EPS e le altre tecnologie nel percorso verso i sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) e la guida autonoma.”

L’EPS – electric power steering ovvero il servosterzo elettrico – è un sistema in grado di offrire al guidatore il miglior controllo dello sterzo in ogni condizione di utilizzo, attraverso un’opportuna combinazione di motori elettrici, attuatori, sensori e centraline. L’EPS dà anche al guidatore un riscontro, in quanto gli consente di “sentire” meglio la strada. Ne consegue il ruolo chiave giocato dall’EPS nel definire la personalità e le prestazioni di una vettura, così come di un truck.

Tag: , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *