Dunlop – Goodyear e Sumitomo sciolgono la partnership

5 giugno 2015 | 0 Commenti
 
Dunlop – Goodyear e Sumitomo sciolgono la partnership
Dunlop – Goodyear e Sumitomo sciolgono la partnership

Goodyear Tire & Rubber e Sumitomo Rubber Industries (SRI) hanno deciso di sciogliere l’alleanza globale relativa al marchio Dunlop, in vigore dal 1999 e composta principalmente da quattro joint venture, una in Nord America e in Europa e due in Giappone. La società americana pagherà alla giapponese 271 milioni di dollari.

“Sebbene tale collaborazione negli ultimi 16 anni ci abbia garantito valore, Goodyear attualmente si trova nelle condizioni giuste per proseguire autonomamente il proprio cammino”, ha spiegato il Presidente e CEO di Goodyear, Richard J. Kramer. “Grazie a questa decisione avremo la flessibilità necessaria per continuare a crescere in modo profittevole e mantenere il focus sui risultati e sulla creazione di un valore economico sostenibile. Ci impegniamo a implementare in modo fluido ed efficace la transizione, che non avrà alcun impatto sui nostri clienti e consumatori in Nord America, Europa e Giappone”.

La ragione dello scioglimento? Secondo SRI, le due joint venture nordamericane ed europee hanno portato risultati sotto le aspettative, mentre nel corso degli anni gli scambi di tecnologia tra le due società sono diminuiti. La conseguenza è stata la presentazione dell’arbitrato e i colloqui per lo scioglimento, avvenuti a gennaio e febbraio 2014, rispettivamente. Nessuna delle due parti ha citato le accuse di “comportamento anticoncorrenziale” mosse da Goodyear un anno fa.

Oltre ai 271 milioni dollari, Goodyear pagherà anche un debito preesistente di circa 55 milioni di dollari entro tre anni dalla data di chiusura della partnership, che dovrebbe avvenire nel quarto trimestre del 2015. Inoltre, secondo l’accordo, Goodyear venderà anche le sue azioni ordinarie in SRI (3,4 milioni di azioni, l’1,3% di SRI) Allo stesso modo, Sumitomo venderà le sue partecipazioni in Goodyear, pari a circa 7,849 miliardi di yen. La transazione non avrà alcun impatto sugli obiettivi finanziari esistenti per il 2015 e il 2016 o sul piano di investimenti. La spesa è inclusa nell’importo di circa 600 milioni di dollari destinato a ristrutturazioni finanziarie, come previsto dal piano degli investimenti.

Goodyear prevede che la transazione accrescerà i guadagni a partire dal primo trimestre del 2016, di circa 15-18 centesimi sull’utile per azione annuo (circa 40-50 milioni di dollari).

Cosa succederà

Per quanto riguarda la joint venture europea, Goodyear (che attualmente detiene il 75%) acquisirà da SRI il restante 25% di Goodyear Dunlop Tires Europe BV (GDTE). Goodyear manterrà i diritti esclusivi di vendita di pneumatici a marca Dunlop sia nei mercati del ricambio che nel primo equipaggiamento consumer, commercial, moto e racing, in tutti i paesi europei in cui la corrente joint venture lavora.

SRI otterrà i diritti esclusivi di vendita di pneumatici Dunlop nei paesi che prima non erano esclusivi nell’ambito della partnership globale, compresa la Russia, la Turchia e alcuni paesi dell’Africa.

Nel caso della joint venture nordamericana, SRI (che attualmente detiene il 25%) acquisirà il 75% di Goodyear Dunlop Tires Nord America (GDTNA), che principalmente produce e vende pneumatici a marchio Dunlop in America del Nord. Nell’accordo è compreso l’acquisto dell’impianto di pneumatici di Tonawanda, New York da part di SRI.

Goodyear manterrà i diritti esclusivi di vendita di pneumatici Dunlop nel mercato della sostituzione autovettura e veicoli commerciali degli Stati Uniti, Canada e Messico, nonché per i costruttori di veicoli non giapponesi in questi paesi.

Sumitomo invece ottiene la piena proprietà del business pneumatici moto Dunlop in Nord America, oltre ai diritti di vendita di pneumatici Dunlop ai costruttori di veicoli giapponesi negli Stati Uniti, Canada e Messico.

Le due joint venture giapponesi funzioneranno in modo simile. Qui, Goodyear (che possiede il 25%) acquisirà da SRI il 75% di Nippon Goodyear, che serve il mercato del ricambio in Giappone con i pneumatici a marchio Goodyear. SRI acquisirà il 25% di Dunlop Goodyear Tires, che serve il mercato del primo equipaggiamento in Giappone con gomme Goodyear e Dunlop. SRI attualmente possiede l’altro 75%. Goodyear riacquisterà i diritti esclusivi di servire i mercati giapponesi di sostituzione e dell’equipaggiamento originale con pneumatici a marchio Goodyear, mentre SRI continuerà ad avere i diritti esclusivi di vendita di pneumatici con brand Dunlop nei mercati giapponesi di sostituzione e dell’OE.

Come cambiano le cose dal punto di vista delle proprietà e dei diritti sui brand

Fonte: Sumitomo

Tag: , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *