Samoter 2017: focus su tutela ambientale e dissesto

28 aprile 2015 | 0 Commenti
 
Samoter 2017: focus su tutela ambientale e dissesto
Samoter 2017: focus su tutela ambientale e dissesto

Il cuore delle macchine per costruzioni batte in Italia. E più precisamente da oltre 50 anni a Veronafiere, dove da mercoledì 22 a sabato 25 febbraio 2017 sarà in programma la 30ª edizione di Samoter (www.samoter.com), il Salone internazionale triennale delle macchine movimento terra, da cantiere e per l’edilizia: principale appuntamento europeo per il settore, nell’anno di svolgimento, patrocinato dal CECE (Federazione Europea delle Macchine per Costruzioni).

Focus della rassegna sono le soluzioni per l’emergenza e tutela ambientale, del territorio e il dissesto idrogeologico, con particolare riguardo alle macchine intelligenti, a quelle ibride a basse emissioni ed alta efficienza energetica, alle piattaforme tecnologiche per l’interazione human to machine (H2M) e machine to machine (M2M). Fra i temi oggetto di dibattito, riflettori puntati sulla programmazione comunitaria Europa 2020 per la crescita sostenibile e il programma Horizon 2020 per la ricerca e l’innovazione.

Demo Area, Rental Area, la concomitanza con Asphaltica (macchine e impianti per il settore stradale e del bitume) promossa da e con Siteb, il Samoter International Award, il Concorso Internazionale Novità Tecniche e il coinvolgimento di attori di rilievo nell’ambito della pubblica amministrazione, comuni e protezione civile, andranno a comporre l’articolata offerta di Samoter 2017.

“Stiamo incontrando i grandi gruppi e le piccole e medie imprese per attivare un canale diretto di comunicazione e ascolto delle esigenze per i segmenti di mercato nei quali operano, così da definire un piano d’azione concertato, in Italia e all’estero, che soddisfi i loro target commerciali nel medio-lungo periodo fino a tutto il 2017”, sottolinea Diego Valsecchi, direttore commerciale di Veronafiere.

Nonostante la pesante crisi che attanaglia il settore da lunghi anni, la prossima edizione di Samoter si pone come obiettivo quello di essere l’edizione della ripresa. Incoraggianti in questo senso i dati del mercato italiano. Come riportato nelle statistiche realizzate da Cresme e Unacea, infatti, nel 2014 il mercato italiano delle macchine per costruzioni è cresciuto dell’11%, con un trend positivo confermato dai risultati del primo trimestre 2015, chiuso a più 19 per cento. Alla rassegna, riservata agli operatori del settore, saranno presenti e rappresentati tutti i comparti del movimento terra, del calcestruzzo, della perforazione e frantumazione, del sollevamento, dei veicoli e dei componenti, inclusi i servizi.

Tag: ,

Categoria: Mercato, Notizie, Notizie prodotti, OTR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *