Pirelli smentisce la contro-Opa di Bridgestone e pubblica i patti parasociali

27 marzo 2015 | 0 Commenti
 
Marco Tronchetti Provera
Marco Tronchetti Provera

L’accordo tra Pirelli e ChemChina sembra concluso, grazie ad un’Opa da oltre 7,3 miliardi di euro, ma nelle ultime ore sono circolate indiscrezioni circa una possibile controfferta di Bridgestone. In un’intervista a Reuters, Tronchetti Provera afferma che tale ipotesi sarebbe “un disastro”, aggiungendo che ci sono troppe sovrapposizioni tra le due compagnie e facendo notare che le altre fusioni tra giganti dell’industria di pneumatici hanno sempre portato a enormi perdite.

Tronchetti Provera ha anche affermato che per Pirelli Truck c’erano diverse alternative, due delle quali riguardavano partner orientali, ma ChemChina offriva le maggiori sinergie, poiché “l’approccio al business e la sua visione strategica di CNRC garantiscono lo sviluppo e la stabilità di Pirelli”, concludendo che il prezzo di 15 euro per azione è molto buono.

Intanto Pirelli ha pubblicato gli estratti dei patti parasociali, in cui è prevista una penale di 100 milioni di euro in caso di rottura dell’accordo. I patti possono essere letti a questo link.

Tag: , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *