I pneumatici Alliance battono il record mondiale di altitudine sui ghiacci delle Ande

20 marzo 2015 | 0 Commenti
 
Con il supporto di Alliance Tire Group (ATG) e Bohnenkamp, un truck si e’ letteralmente arrampicato fino ad un'altitudine di 6.675 metri nelle Ande cilene
Con il supporto di Alliance Tire Group (ATG) e Bohnenkamp, un truck si e’ letteralmente arrampicato fino ad un'altitudine di 6.675 metri nelle Ande cilene

I pneumatici delle macchine per applicazioni agricole e forestali devono continuamente far fronte a impegnativi compiti di trasporto, ovvero quando è richiesto il trasporto di grandi quantità di prodotti e materiale raccolto nei campi o nelle foreste ai magazzini e agli impianti di trasformazione. E’ per questo motivo che le prestazioni fuori strada nonché la percorribilità su strada, la durata, la resistenza e la capacità di carico dei pneumatici per il trasporto agricolo stanno acquistando sempre più importanza.

Come specialista e leader mondiale nella progettazione e produzione di pneumatici Off Highway (OHT), Alliance Tire Group, insieme a Bohnenkamp, azienda leader in Europa nella distribuzione di pneumatici agricoli nonché uno dei fornitori leader di pneumatici industriali, movimento terra e per autocarri, recentemente ha supportato Martin Jeschke e il suo team organizzatore di eventi estremi “Extreme Events” di Limburg, in Germania, nell’impresa di stabilire il record mondiale di altitudine raggiunta da un camion, impresa conclusasi con successo.

ATG New Heights_Record_2“Il tentativo di stabilire un nuovo record mondiale è sempre una grande sfida”, dice Peter Baur, recentemente nominato Presidente di Alliance Tire Group Europa. “Significa chiedere il massimo a tutto l’equipaggio, il camion, gli pneumatici e tutti i componenti coinvolti nell’impresa. Eravamo convinti, tuttavia, che gli pneumatici di ATG sarebbero stati in grado di far fronte a compiti impegnativi di qualsiasi tipo. Per questo motivo abbiamo deciso di supportare il team nel suo viaggio verso il vulcano Ojos del Salado nelle Ande cilene”.

“Dopo l’iniziale scambio di idee tra il team di Extreme Events, Bohnenkamp e Alliance, divenne ben presto chiaro che lo pneumatico A390 HD nelle dimensioni 560 /60R22.5 sarebbe stato la scelta perfetta per il tentativo di record. Questo pneumatico, infatti, è specificamente progettato per resistere a condizioni di lavoro impegnative ed è inoltre ben posizionato sul mercato. Eppure, undici tonnellate di peso del veicolo, rocce affilate e ghiaccio ‘Penitentes’, ovvero formazioni di ghiaccio estremamente appuntite e taglienti, rappresentano condizioni difficili che vanno al di là di quelle generalmente presenti nelle attività quotidiane di tali pneumatici “, aggiunge Henrik Schmudde, Direttore Marketing di Bohnenkamp.

Dopo aver percorso i primi sentieri della zona, il pilota, Martin Jeschke, è rimasto colpito: “Gomme fantastiche che hanno scalato banchi di sabbia e rocce senza nemmeno uno stridio!” Il 30 novembre 2014 il team ha poi lasciato Copiapo per raggiungere la cima del Nevado Ojos del Salado a 6.893 m, il vulcano più alto del mondo e la seconda montagna più alta del Sud America. Il gruppo ha raggiunto il campo base a quota 5.300 m nei pressi del Deserto di Atacama l’1 dicembre e ha poi intrapreso la prova del record quattro giorni dopo. Alle ore 20:00 del giorno successivo alla partenza, Jeschke ha riferito: “Il truck funziona alla grande, gli pneumatici divorano ghiaccio e sabbia.” Poi, poco dopo la mezzanotte, ha inviato l’attesissimo messaggio: “Il record è battuto! Il camion è arrivato a quota 6.675 m, mai nessuno è arrivato più in alto con un mezzo simile! Tornato al campo base, il responsabile del progetto nonché pilota, Martin Jeschke, era ancora più entusiasta: “Il lavoro svolto da tutto il team è stato fantastico. Con il camion abbiamo affrontato burroni larghi anche 50 m, campi di ghiaccio, rocce, lastre di pietra, sabbia e pendenze estreme. Le prestazioni fornite dal veicolo e gli pneumatici Alliance sono state assolutamente fantastiche.. Le prestazioni di questi pneumatici sono veramente imbattibili! Ghiaccio, neve, pendenze estreme e rocce molto taglienti … questi pneumatici hanno affrontato tutto questo senza problemi – e non è stato necessario usare neanche uno degli pneumatici di ricambio!”

Il camion e i pneumatici protagonisti del record arriveranno nuovamente in Germania nel marzo 2015 e verranno poi esposti in una serie di fiere ed eventi.

Tag: , , , , , , , ,

Categoria: Agricoltura, Mercato, Notizie, Notizie prodotti, OTR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *