Il team Black Falcon 2 vince la Hankook 24 ore di Dubai

12 gennaio 2015 | 0 Commenti
 
Il team Black Falcon 2 vince la Hankook 24 ore di Dubai
Il team Black Falcon 2 vince la Hankook 24 ore di Dubai

Il team Black Falcon 2, di origini tedesche, ha vinto la Hankook 24H Dubai 2015, corsa tra venerdi e sabato. Dopo aver percorso 604 giri e 3.260,996 km, il pilota Oliver Webb ha tagliato il traguardo sulla vettura numero 2 – una Mercedes SLS AMG GT3- alle 2 del pomeriggio, davanti all’altra Mercedes di Adam Christodoulou, della squadra RAM (vettura numero 30). Al terzo posto si è classificato il team Dragon Racing 1, con Jordan Grogor che ha completato lo stint finale al volante della Ferrari 458 Italia GT3. Alla decima edizione della corsa si sono allineati sulla griglia di partenza 89 veicoli, record di sempre. Per Hankook questa era la prima volta come title sponsor e partner di pneumatici esclusivo in questa gara di durata, che ha anche inaugurato la stagione 2015 della “24H Series powered by Hankook”. La prossima tappa per la serie endurance riconosciuta dala FIA è il Mugello, Italia, il 13 e il 14 marzo 2015.

Oliver Webb insieme ai compagni Abdulaziz Al Faisal, Yelmer Buurmann e Hubert Haupt hanno terminato la gara con un vantaggio di quattro giri sul quartetto Cheerag Arya, Thomas Jaeger, Tom Onslow-Cole e Adam Christodoulou. Il giro più veloce è stato fatto da Stefan Mücke (Aston Martin Vantage GT3) in 1: 59,545, quarto al traguardo con la squadra KPM Racing 1.

Tutti i partecipanti alla Hankook 24H Dubai hanno beneficiato delle prestazioni elevate, della stabilità eccezionale e dell’incredibile durata delle gomme, ha affermato Hankook. La squadra terza in classifica Dragon Racing 1, su Ferrari 458 Italia GT3, per esempio, ha completato quattro stint di fila con la stessa gomma posteriore destra, senza alcuna perdita di tempo, perché i meccanici non erano in grado di cambiare il pneumatico a causa di un mozzo ruota difettoso. Anche se le temperature sono scese drasticamente durante la notte, le slick Hankook hanno fornito a tutte le squadre lo stesso elevato livello di aderenza, così come durante il giorno, quando le temperature della pista hanno toccato i 40 gradi.

Manfred Sandbichler, Hankook Motorsport Director Europe: “E’ stato un evento eccezionale. L’organizzatore Creventic ha fatto un lavoro fantastico, così come tutte le squadre. I nostri pneumatici sono stati lodati da tutti, dalle più piccole alle grandi squadre. Le fluttuazioni di temperatura tra il giorno e la notte non hanno avuto nessun impatto sui nostri pneumatici, impressionando tutti con le sue alte prestazioni, la costanza e la massima sicurezza. Stiamo già guardando alla Hankook 24H Dubai del prossimo anno. Come nostra prima gara come title sponsor e partner di pneumatici, siamo venuti come ospiti e ora torniamo a casa come amici.”

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Categoria: Motorsport, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *