Bridgestone Americas posa la prima pietra della nuova base operativa di Nashville

12 gennaio 2015 | 0 Commenti
 
Da sinistra: il sindaco di Nashville, Karl Dean, il commissario per lo sviluppo economico e delle comunità del Tennessee, Bill Hagerty, il CEO e Presidente di Bridgestone Americas Gary Garfield, Il Governatore del Tennessee, Bill Haslam, e il Presidente e CEO di Highwoods Properties Ed Fritsch
Da sinistra: il sindaco di Nashville, Karl Dean, il commissario per lo sviluppo economico e delle comunità del Tennessee, Bill Hagerty, il CEO e Presidente di Bridgestone Americas Gary Garfield, Il Governatore del Tennessee, Bill Haslam, e il Presidente e CEO di Highwoods Properties Ed Fritsch

Bridgestone Americas ha celebrato la posa della prima pietra della nuova base operativa di Sobro, nella periferia di Nashville. Una volta completata, tra la metà e la fine del 2017, la nuova struttura avrà 30 piani e ospiterà oltre 1.700 dipendenti – 1.100 dei quali già a Nashville, mentre i restanti 600 sono nuovi posti di lavoro, che lavoreranno in tre business unit che saranno trasferite nella città. I costo totale sarà di oltre 200 milioni di dollari.

“Oggi è una giornata storica per la nostra azienda, per Nashville e per il Tennessee” ha detto Gary Garfield, CEO e Presidente di Bridgestone Americas. “Siamo orgogliosi di chiamare casa Nashville e siamo molto ansiosi di accogliere i nostri colleghi provenienti da altri stati il più presto possibile. La leadership e il sostegno dello Stato e della città devono essere applauditi, per il raggiungimento del traguardo della posa della prima pietra – segna il prossimo passo nel nostro viaggio che porterà a modellare il domani insieme.”

Garfield è stato raggiunto durante l’evento dal governatore del Tennessee, Bill Haslam; dal commissario per lo sviluppo economico e delle comunità del Tennessee, Bill Hagerty; dal Sindaco di Nashville, Karl Dean; dal Presidente e CEO di Highwoods Properties, Ed Fritsch e dai dirigenti Bridgestone e dai rappresentanti del team dei lavoratori che saranno trasferiti a Nashville.

“Oggi è un giorno emozionante per la collaborazione costante che abbiamo con Bridgestone” ha dichiarato Haslam. “Questa è una società che può scegliere di fare affari in tutto il mondo, e ha scelto il Tennessee. Vogliamo congratularci con Bridgestone per la sua ultima realizzazione, e non vedo l’ora di continuare a lavorare insieme per rendere il Tennessee il numero uno tra gli stati del sud-est per posti di lavoro di alta qualità.”

Karl Dean ha aggiunto: “Siamo molto fortunati ad avere aziende come Bridgestone Americas che operano qui nella nostra città. Non potevamo chiedere di meglio, Bridgestone è un partner importante in tante delle cause in cui crediamo come comunità.”

Tag: , , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *