Goodyear Dunlop Tires Italia forma 1.200 rivenditori sui TPMS

3 novembre 2014 | 0 Commenti
 

Più di 1.000 ragioni sociali con oltre 1.200 partecipanti, 42 sessioni in 25 località su tutto il territorio italiano: sono questi alcuni dei numeri del tour formativo dedicato ai propri clienti che Goodyear Dunlop Tires Italia ha iniziato a giugno 2014 e che si è concluso a fine ottobre, perfettamente in tempo per la data di introduzione del nuovo regolamento europeo sui sistemi di monitoraggio della pressione dei pneumatici, più familiarmente conosciuti come TPMS.

Com’è ormai risaputo, dal 1° novembre 2014 tutti i veicoli di nuova immatricolazione dovranno essere equipaggiati con un sistema TPMS che rispetti le soglie previste dall’Unione Europea. Goodyear Dunlop Tires Italia  ha fortemente voluto che i propri clienti ricevessero un’adeguata preparazione sul tema e per questo ha progettato e messo in pista un corso intensivo dove la teoria e la pratica si sono susseguite all’interno di un modulo formativo che ha riscosso un elevato gradimento.

La volontà di Goodyear Dunlop Tires Italia era di non interferire con il picco di attività dei clienti ed è per questo che tutto si è svolto in soli quattro mesi: partenza a giugno dopo il cambio dei pneumatici, conclusione a fine ottobre perfettamente in tempo per l’introduzione del nuovo regolamento.

Il corso è stato anche un buon momento per toccare alcuni temi importanti legati alla professionalità del gommista, quali la fase di accettazione, l’Etichetta Europea del Pneumatico e il nuovo Decreto sui sistemi ruota. In tutte le occasioni i questionari raccolti a fine corso hanno messo in evidenza l’elevata soddisfazione dei partecipanti in relazione ai contenuti affrontati, all’alternanza tra teoria e pratica e all’utilità percepita per il proprio lavoro.

Con questo Tour ancora una volta Goodyear Dunlop Tires Italia ha mostrato di essere un’Azienda capace di guidare l’innovazione e di saper venire incontro per prima e nel migliore dei modi alle esigenze del cliente, grazie all’offerta di programmi in grado di generare valore e differenziare in positivo la propria offerta commerciale.

La corretta gestione del TPMS saprà premiare tutti gli operatori disposti ad aggiornarsi costantemente e a investire nel proprio futuro con un’offerta qualificata.

Tag: , ,

Categoria: Gommisti, Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *