I quattro vantaggi del nuovo pneumatico rimorchio Sava Cargo 4

23 ottobre 2014 | 0 Commenti
 
I quattro vantaggi del nuovo pneumatico rimorchio Sava Cargo 4
I quattro vantaggi del nuovo pneumatico rimorchio Sava Cargo 4

Sava lancia Cargo 4, un nuovo pneumatico per rimorchio con quattro vantaggi chiave, che sono stati ulteriormente migliorati: versatilità, aderenza sul bagnato, durata e ricostruibilità. Cargo 4 sostituisce Cargo C3 Plus e completa l’offerta dei pneumatici per asse sterzante Sava Avant 4 e per asse motore Orjak 4.

Disponibile nella dimensione più diffusa 385/65R22.5, Cargo 4 offre agli operatori delle flotte quattro aree fondamentali di miglioramento. L’ultimo pneumatico per rimorchio non completa soltanto la gamma autocarro Sava. Offre anche una maggiore versatilità, prestazioni di aderenza sul bagnato migliorate – con conseguente aumento della sicurezza – una maggiore durata e, ultimo ma non meno importante, un maggiore livello di ricostruibilità con costi che rimangono competitivi. Le caratteristiche del Cargo 4 sono dovute a una nuova mescola del battistrada e a una nuova carcassa.

Sava Cargo 4_385-65 R22 5_view4_SideLa nuova mescola del battistrada offre una maggiore resistenza a tagli profondi, scheggiature e alla penetrazione del pietrisco, con conseguente maggiore versatilità. La nuova mescola del battistrada offre prestazioni di aderenza sul bagnato migliorate del 10% rispetto a quelle del suo predecessore e nell’etichetta europea ottiene la classificazione B per l’aderenza sul bagnato. Un punteggio di un livello superiore rispetto a Cargo C3 Plus e, grazie al raffreddamento dello strato inferiore, mantiene il punteggio C per la classificazione dell’efficienza nei consumi e 70 dB e un’onda per il rumore esterno di rotolamento.

Il disegno del battistrada del nuovo pneumatico per rimorchio Sava è uguale a quello del suo predecessore. L’esperienza tratta da valutazioni interne e dal feedback dei clienti ha dimostrato che questo prodotto fornisce un alto livello di prestazioni, tra cui un’usura uniforme e una bassa resistenza al rotolamento. La struttura ottimizzata della carcassa garantisce un elevato livello di protezione per una lunga durata. Insieme a una nuova mescola del battistrada più robusta, ciò migliora notevolmente la ricostruibilità di Cargo 4. Con queste caratteristiche, il nuovo Sava Cargo 4 è un pneumatico versatile, in grado di operare nel trasporto regionale e su lunghe distanze, ma anche sulle strada sterrate, come ad esempio i cantieri edili.

La gamma di pneumatici autocarro Sava

Il nuovo Cargo 4 completa la gamma di pneumatici autocarro Sava di ultima generazione, che comprendono il pneumatico per asse sterzante Avant 4 e il pneumatico per asse motore Orjak 4. Il disegno del battistrada di ’Avant 4 assicura una distribuzione equilibrata della pressione, un basso livello di usura e un profilo di usura uniforme. Inoltre, l’elevata densità delle lamelle fornisce una buona frenata sul bagnato e la struttura comporta un minore accumulo di calore per una maggiore durata. L’elevato volume di gomma usurabile garantisce un eccellente chilometraggio. Tra gli altri vantaggi, le costolature rigide della spalla assicurano la tenuta di strada e la stabilità laterale, mentre la lamellatura su una vasta zona assicura un elevato chilometraggio, una trazione e una frenata di livello superiore. Altre caratteristiche sono la bassa rumorosità e un alto livello di durata.

Come tutti i pneumatici autocarro della attuale gamma Sava, il nuovo Cargo 4 385/65R22.5 può essere ricostruito, e grazie alla nuova mescola del battistrada e alle nuove caratteristiche della carcassa, questa nuova copertura per rimorchio offre una maggiore ricostruibilità.

Sava è uno dei principali marchi del portafoglio prodotti Goodyear ed ha origine in Slovenia, dove Goodyear possiede uno stabilimento di produzione e offre una vasta gamma di pneumatici per veicoli commerciali e autovetture. I pneumatici Sava sono venduti in tutta Europa e sono esportati in altre zone del mondo.

Tag: , , ,

Categoria: Notizie, Notizie prodotti, Ricostruzione, Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *