Indagine di 123gomme.it: quanto sanno gli italiani sull’obbligo delle gomme invernali?

15 ottobre 2014 | 1 Commento
 
Indagine di 123gomme.it: quanto sanno gli italiani sull’obbligo delle gomme invernali?
Indagine di 123gomme.it: quanto sanno gli italiani sull’obbligo delle gomme invernali?

Il 15 novembre l’uso dei pneumatici invernali diventa obbligatorio sulle strade in cui vige un’apposita ordinanza. Secondo però un’indagine condotta dallo shop online 123gomme.it, di proprietà della società tedesca Reifencom GmbH, non tutti gli italiani sono bene informati a tale proposito.

123gomme.it ha infatti intervistato i suoi clienti italiani sull’uso dei pneumatici invernali e definisce le risposte ricevute „poco rassicuranti“. Il dato più sconcertante è, secondo il sito di e-commerce,  che il 41,78% del panel ritiene che la data in cui scatta l’obbligo sia il 15 ottobre; il 30,82% ha risposto il 30 ottobre, mentre secondo un buon 23,97% non esiste una data precisa in cui fare la sostituzione.

Dobbiamo dire che sono tutte risposte comprensibili, visto che nei primi anni ogni ente proprietario o gestore di strada era libero di stabilire in autonomia un periodo di vigenza dell’ordinanza e che, di fatto, le date di entrata in vigore e termine dell’obbligo erano molto difformi nel territorio. Non si tratta poi di un obbligo a livello nazionale, come sembra lasciare intendere il portale, ma legato all’ente che gestisce o possiede la strada, sia esso comune, provincia, ente autostradale o altro. Rimane pertanto un punto interrogativo se davvero il sondaggio abbia preso in considerazione per ciascun intervistato il suo luogo di residenza o, meglio ancora, l’utilizzo geografico che fa della vettura.

Per quanto riguarda poi gli automobilisti che hanno risposto che la data per la sostituzione debba essere ottobre, riteniamo possano avere fatto la considerazione pratica assolutamente corretta che, se l’obbligo scatta il 15 novembre, non è pensabile recarsi tutti dal gommista il 14 novembre. Ragione per cui, nell’immaginario collettivo, il mese del cambio gomme è – giustamente – ottobre.

In ogni caso, 123gomme.it segnala altre singolari statistiche: un buon 49,3% ha dichiarato che i pneumatici invernali sono obbligatori nei mesi invernali indipendentemente dalle condizioni meteorologiche, il 28,87% che la data è stabilita a livello nazionale dal „Regolamento sugli pneumatici invernali” (RPI), l’11,97% che in Alto Adige, Milano e provincia e altre località l’obbligo di pneumatici invernali o catene è disposto, in caso di necessità, tramite segnaletica stradale.

Nota positiva, secondo il portale di vendita online, è relativa alle motivazioni per cui sono obbligatorie le gomme invernali. l’85,14% ha risposto per garantire la sicurezza personale, il 54,73% per la sicurezza altrui, il 52,03% per mantenere una buona qualità di guida. Inoltre, il 56,34% è a conoscenza del fatto che i pneumatici marcati „M+S“ (Mud + snow) soddisfano le prescrizioni di legge.

Segnaliamo infine che, per quanto riguarda la base statistica, ossia quanti clienti siano stati intervistati, nel comunicato aziendale non appare alcuna indicazione.

Tag: , , , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Commenti (1)

URL di Trackback | Commenti Feed RSS

  1. silvio scrive:

    Cercando dei rivenditori di pneumatici online, sono incappato nel sito 123gomme.it. L’impostazione grafica è decisamente semplice a partire dalla Home: marche di pneumatici a sinistra e contenuti a destra. In centro, una mascherina per la ricerca del prodotto e, sotto, gli step per gli ordini, più le immagini delle offerte
    Ho iniziato a spulciare. Ci sono tutte le marche e le indicazioni sugli pneumatici stagionali, le varie norme di sicurezza che ognuno di noi dovrebbe conoscere e che invece non sa, sostanzialmente perché si rivolge a un meccanico o un gommista, e anche due righe sugli pneumatici rigenerati. E qui, mi permetto di dissentire. Infatti, non trovo convenienza, se parliamo di un’auto, semmai ha senso per quanto riguarda i camion, che si ritrovano a risparmiare cifre ingenti con un buon rapporto qualità/durata.
    Ma il mio scopo era un’altro, vedere se c’erano delle gomme che avevo provato alcuni anni fa per caso, su consiglio del meccanico, le Kumho, giapponesi, mai sentite, a mescolatura morbida, ottima aderenza, con cui mi ero divertito a fare sterzate azzardate, col brivido del fischio senza perdita di controllo.
    Essendo nella lista di 123gomme, ho ceduto e le ho riprese. Il meccanismo di ordine è semplice. I termini di pagamento sono quelli diffusi dappertutto e i tempi di consegna sono di 48 ore dalla registrazione del pagamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *