Incendio nella fabbrica coreana di Hankook, ma la produzione non si ferma

1 ottobre 2014 | 0 Commenti
 
Incendio nella fabbrica coreana di Hankook, ma la produzione non si ferma
Incendio nella fabbrica coreana di Hankook, ma la produzione non si ferma

E’ scoppiato un incendio, martedì scorso attorno alle 9 di sera, nella fabbrica coreana di Hankook, che sorge a Daejeon, circa 160 chilometri a sud di Seul. L’incendio, secondo quanto riporta la stampa locale, non ha causato l’interruzione della produzione, perché la parte dello stabilimento maggiormente danneggiata è il magazzino, che conteneva 180.000 pneumatici, destinati sia al mercato domestico che all’esportazione, che sono letteralmente andati in fumo.

Nessun danno quindi a persone e a linee produttive, anche se i danni si aggirerebbero attorno ai 6,2 milioni di dollari, una cifra non confermata dal produttore coreano che ha dichiarato di avere bisogno di ulteriore tempo per le stime. Le autorità locali stanno ancora cercando di comprendere che cosa abbia scatenato il fuoco, che i pompieri sono riusciti a domare nel corso della notte.

La fabbrica di Daejeon ha una capacità produttiva attorno ai 48 milioni di gomme all’anno, mentre l’intero gruppo, comprese le tre fabbriche cinesi e quelle ungherese e indonesiana, produrranno quest’anno circa 95 milioni di pezzi.

Tag:

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *