Pirelli iridata anche nella classe MX2 del Campionato Mondiale FIM Motocross con Jordi Tixier

16 settembre 2014 | 0 Commenti
 
Jordi Tixier e Antonio Cairoli
Jordi Tixier e Antonio Cairoli

E’ stato un successo annunciato per i pneumatici Pirelli Scorpion MX32 quello giunto nella tappa conclusiva del Campionato del Mondo FIM Motocross che si è corso per la prima volta sul nuovo circuito messicano di Leon ed è stato seguito nelle due giornate di gara da 30.000 spettatori.
In lizza per il titolo MX2 erano infatti rimasti Jeffrey Herlings, leader con 24 punti di vantaggio, e Jordi Tixier, entrambi in sella alle KTM ufficiali gommate Pirelli Scorpion MX, anche se la partecipazione del primo dei due è rimasta in forse fino alla vigilia della manifestazione per la frattura del femore destro occorsagli all’inizio di agosto e che gli aveva fatto perdere gli ultimi tre GP. L’olandese ci ha provato, ma la mancanza di allenamento e soprattutto la debolezza della gamba, che non gli hanno permesso di affrontare i lunghi salti come gli avversari, lo hanno relegato prima al 14° e poi al 10° posto. Via libera quindi per l’avversario francese che, dopo aver scelto come tutti gli altri piloti Pirelli pneumatici Scorpion MX Mid Soft 32F anteriore e posteriore, si è aggiudicato la sua seconda vittoria GP e il titolo iridato dominando la prima manche e piazzandosi 3° in quella successiva. Ottimo secondo posto per la rivelazione della stagione Tim Gajser, che sul retrotreno ha optato per la misura 110/85-19 chiudendo la stagione 5° assoluto dietro al francese Dylan Ferrandis che in Messico si è affidato ad uno pneumatico posteriore 120/80-19 usato anche da Davide Guarneri nella MXGP.
Nella classe regina Antonio Cairoli, fresco reduce dai festeggiamenti del suo ottavo titolo iridato, si è accontentato del terzo gradino del podio dopo aver concluso la prima frazione in terza posizione e quella conclusiva in seconda. Alle sue spalle si sono classificati gli altri piloti Pirelli Kevin Strijbos, Jeremy Van Horebeek, Tommy Searle e Davide Guarneri, protagonisti anche della graduatoria finale che vede i primi quattro posti riservati ai colori Pirelli con Van Horebeek, Strijbos e Desalle terminati rispettivamente al 2°, 3° e 4° posto dietro a Cairoli.

La stagione iridata chiude i battenti il 28 settembre con la gara a squadre del Motocross delle Nazioni che si disputa sulla sabbia lettone di Kegums.

Tag: , , , , , , , , , ,

Categoria: Motorsport, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *