Bridgestone Champions Challenge a Imola, nel ricordo di Cassani

9 settembre 2014 | 0 Commenti
 
Bridgestone Champions Challenge a Imola, nel ricordo di Cassani
Bridgestone Champions Challenge a Imola, nel ricordo di Cassani

La tappa di Imola del Bridgestone Champions Challenge, corsa il weekend del 6 e 7 settembre, si è svolta in memoria di Emanuele Cassani, pilota scomparso all’inizio di quest’anno. Numerosissima la partecipazione al primo memorial Run With #96, un giro di corsa del circuito di Imola che la sera di venerdì ha visto transitare per primo sotto la bandiera a scacchi Christian Micochero, proprio il pilota che ha fortemente voluto correre questa gara con il numero 96, quello di Cassani.

In pista, le prove libere del venerdì sono state disturbate dalle condizioni meteo: la pioggia pomeridiana ha impedito ai piloti di proseguire nel lavoro di messa a punto e test in previsione delle qualifiche ufficiali, che si sarebbero tenute con sole e condizioni di pista asciutta. Mattatori del sabato e autori delle pole position si confermano ancora una volta i due piloti nelle rispettive classi che stanno dimostrando costanza di rendimento ed assoluto dominio su tutti i circuiti, ovvero Mauro Carzaniga, Honda, nella Classe 600 e Flavio Gentile, Ducati, nella Classe 1000.

La prima gara del pomeriggio domenicale è quella riservata alla 600. Un determinatissimo Mauro Carzaniga scatta perfettamente al via restando al comando sulla sua Honda sino alla bandiera a scacchi, seguito da Luca Volpato e Nicolò Lagiongada rispettivamente in seconda e terza posizione. A Volpato (Yamaha) resta la soddisfazione del giro veloce in gara all’ultimo passaggio in 1’58.084.

IMG_0136 [800x600]Nella classe regina, la 1000, dopo lo spegnersi del semaforo è invece lotta aperta tra Flavio Gentile e Andrea Poggi che sul suo circuito di casa riesce a portarsi in testa, ma poi viene sorpassato nuovamente da Gentile. Una grande prova di forza per il pilota pugliese che sta dominando la stagione ed è ormai proiettato alla vittoria finale assoluta. Sul terzo gradino del podio troviamo Danilo Tomassoni (BMW). Giro veloce in gara per Flavio Gentile, che all’ultima tornata sigla 1’54.451

Luca Raggi, manager di Ideal Gomme Racing, afferma: “E’ stato un fine settimana speciale, fortemente voluto da tutti noi del Bridgestone Champions Challenge per ricordare sul suo circuito di casa il nostro indimenticato Emanuele. Sono stati 3 giorni forti, ma che ci hanno fatto ancora una volta capire quanto siano grandi e importanti i valori umani oltre che sportivi che il campionato e il gruppo di piloti, dei team e di tutti gli amici che popolano ad ogni appuntamento il nostro paddock, siano così alti e unici. L’abbraccio alla famiglia di Emanuele è un segnale che noi siamo una grande famiglia e nel nostro cuore Emanuele vive e vivrà per sempre. Le gare sono state molto combattute e il meteo incerto. I nostri Bridgestone Battlax sono sempre più performanti e stanno dimostrando capacità di adattamento a tutte le ciclistiche, in entrambe le cilindrate. I giri veloci in gara in entrambe le classi all’ultimo giro sono il nostro miglior biglietto da visita, sinonimo di grande lavoro di sviluppo e dei continui miglioramenti durante tutta la stagione che i tecnici Bridgestone stanno apportando al prodotto. E’ grande il nostro ringraziamento a tutti i piloti e ai team che stanno continuando a far crescere il Bridgestone Champions Challenge e a cui garantiamo che proseguiremo con ancor maggior determinazione nel nostro lavoro.”

Tra un mese si terrà l’ultimo e determinante appuntamento sul Circuito del Mugello, dove si scriveranno i verdetti definitivi anche per le categorie under e over, ancora del tutto incerte e che potrebbero veder stravolte le attuali classifiche dopo la gara di Imola.

Tag: , , , , , , , , , ,

Categoria: Motorsport, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *