Nuova fabbrica Goodyear per soddisfare la crescente domanda delle Americhe

16 giugno 2014 | 0 Commenti
 
Nuova fabbrica Goodyear per soddisfare la crescente domanda delle Americhe
Nuova fabbrica Goodyear per soddisfare la crescente domanda delle Americhe

Goodyear investirà circa 500 milioni di dollari per la creazione di una nuova fabbrica di pneumatici autovettura nelle Americhe. L’azienda punta ad iniziare la produzione nel primo semestre del 2017, con una capacità annua di circa sei milioni di pneumatici, con la possibilità di aumentare la produzione se necessario. La scelta del sito è in corso, ma sarà un luogo adatto a servire sia il Nord che il Sud America.

Previsioni di LMC Automotive citate da Goodyear indicano che la domanda di pneumatici consumer nelle Americhe sta crescendo in media del 2,5% l’anno, con oltre il 90% di questa crescita che si sta verificando nel segmento ad alto valore aggiunto (dai 17 pollici in su, basso profilo, codice di velocità H o superiore). Entro il 2019, la domanda rispetto al 2013 aumenterà di 71 milioni di unità, sommando gli equipaggiamenti originali combinato e il ricambio. Sulla base di queste cifre e supponendo che mantenga la sua attuale quota di mercato, Goodyear prevede che sarà in grado di fornire 12 milioni di pneumatici ad alto valore aggiunto in più in America entro il 2019, rispetto al 2013. Il nuovo impianto si occuperà quindi della metà di questa domanda.

“Il nostro investimento sostiene un altro elemento chiave della nostra strategia: concentrarsi in segmenti di mercato redditizi”, ha commentato Richard J. Kramer, presidente e chief executive officer di Goodyear. “Con la crescente domanda per i nostri pneumatici ad alto valore aggiunto in Nord America e America Latina, è il momento giusto per investire in un aumento della capacità produttiva nelle Americhe per mantenere la posizione di leader di Goodyear e per far crescere i guadagni oltre il 2016.” Ha aggiunto che “Goodyear è ben posizionata per rispondere a questa domanda di mercato ed ha una comprovata esperienza nel produrre forti ritorni sugli investimenti di capitale”.

Oltre al nuovo impianto, Goodyear produrrà i restanti 6 milioni di pneumatici tramite aggiornamenti degli impianti esistenti, ad un costo di 350 milioni di dollari. Insieme, la nuova fabbrica e gli ampliamenti degli impianti esistenti rappresentano il 55% della crescita degli investimenti di capitale Goodyear tra il 2014 e il 2016.

Tag: ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *