Michelin presenta il Pilot Road 4

14 aprile 2014 | 0 Commenti
 
Michelin presenta il Pilot Road 4
Michelin presenta il Pilot Road 4

I partecipanti al MCN Motorcycle Show di Londra in febbraio sono stati tra i primi a vedere l’ultima generazione di pneumatici sport touring di Michelin da vicino. Da quel momento, il Pilot Road 4 è stato lanciato ufficialmente, e Michelin sostiene che l’introduzione della nuova gamma sia una conferma della posizione di leadership dell’azienda nei mercati sport touring radiale Europeo e Nordamericano. Michelin dice anche che la nuova line-up vede il marchio “continuare a portare avanti lo sviluppo” in termini di prestazioni generali. Tra i miglioramenti, Michelin promette ai piloti una miglior frenata sul bagnato e una maggiore longevità.

Sono passati soli tre anni dall’introduzione del predecessore, il Pilot Sport 3, ma al momento della sua sostituzione questo particolare prodotto era diventato un membro anziano del portafoglio prodotti a due ruote di Michelin; il produttore di pneumatici ha introdotto non meno di sette nuove gamme nel corso dell’ultimo anno, e il lancio del Pilot Sport 4 ora ultima il completo rinnovamento dell’offerta moto di Michelin nel giro di due anni. Dal 2012, Michelin ha lanciato il Power Slick, Power Cup, Commander II, Power Super Sport, Pilot Power 3, Pilot Power Street Radial, Anakee III e ora il Pilot Sport 4.

Questa ultima gamma di pneumatici si rivolge alla maggior parte delle moto stradali con cilindrata oltre 600cc ed è disponibile in tre versioni – standard, GT e Trail. Il primo di questi, come dice il nome, si rivolge a “normali” moto sport touring, mentre il Trail è orientato verso le enduro più grandi. Il GT è per le più pesanti moto da turismo con carichi utili più pesanti del normale; questa versione è stata scelto come primo equipaggiamento nelle dimensioni 120/70 ZR17 (anteriori) e 180/55 ZR17 (posteriori) per la BMW R 1200RT e verrà montata a circa 40% di tutti i modelli R 1200RT che lasciano la fabbrica.

Come accennato in precedenza, la frenata sul bagnato e la longevità sono due qualità migliorate sul Pilot Road 4. Secondo i risultati dei test Michelin, il Pilot Road 4 supera i principali rivali: il Dunlop SportmaxRoadsmart II, il Metzeler Roadtec Z8 Interact M/O, il Pirelli Angelo GT Gran Turismo e il Bridgestone BattlaxSport Touring T30F. Il pneumatico Michelin ha superato il rivale più vicino, il Bridgestone T30F del 17% quando si è misurata la frenata su strade sdrucciolevoli. E test interni effettuati lo scorso anno hanno anche mostrato che il nuovo pneumatico offre un miglioramento del 20% nella longevità, rispetto al suo predecessore.

Per raggiungere questo livello di prestazioni, il Pilot Road 4 utilizza quattro tecnologie chiave: Michelin 2 CT (Two Compound Technology), XST (X-Sipe Technology) e una versione migliorata XST +, insieme con 2 AT (tecnologia Dual Angle) nella versione GT.

La tecnologia 2 CT impiega una mescola più morbida per le spalle e un composto più resistente per il centro del battistrada, al fine di prolungare la vita del pneumatico e ottimizzare l’aderenza. Combinato con XST+, la tecnologia 2 CT garantisce un’usura uniforme, anche in condizioni di utilizzo intenso.

Con la tecnologia XST, la parte della fascia del battistrada a contatto con la strada presenta lamelle e convogliatori d’acqua che aumentano la capacità di evacuazione dell’acqua per ottenere un livello di aderenza alla pari con quello in condizioni asciutte. XST+ è una tecnologia che offre lamelle trasversali che migliorano ulteriormente le prestazioni di frenata, mentre i bordi delle lamelle sono smussati per aiutare a prevenire l’usura anomala in condizioni estreme.

Michelin dice che la nuova architettura 2AT è “veramente rivoluzionaria” e dice che è il risultato di un programma di ricerca e sviluppo quinquennale. “E’ l’esaltazione del piacere di guida su moto più pesanti. Questa tecnologia fornisce al Michelin Pilot Road 4 GT la rigidità necessaria ad ottimizzare la stabilità in curva e lungo il rettilineo”

Dopo un periodo di sviluppo per un totale di 2 milioni di chilometri, il Pilot Road 4 è ora disponibile. Ma questo non significa la fine della produzione del suo predecessore. Ed Wilson, il direttore commerciale del business due ruote di Michelin nel Regno Unito, Irlanda, Scandinavia e Russia, ha detto che la nuova gamma sarà prodotta e venduta a fianco del pneumatico generazione precedente. “Michelin offrirà simultaneamente il Pilot Road 2, Pilot Road 3 e Pilot Road 4: ci proponiamo di fornire ai motociclisti un’offerta tripla che copre l’entry level, un livello medio e un livello superiore in termini di prezzo e prestazioni.”

Tag: , , ,

Categoria: Moto, Notizie, Notizie prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *