Bridgestone completa il test di pneumatici a Phillip Island con successo

6 marzo 2014 | 0 Commenti
 
Bridgestone completa il test di pneumatici a Phillip Island con successo
Bridgestone completa il test di pneumatici a Phillip Island con successo

Bridgestone ha completato con successo un test di tre giorni a Phillip Island, raggiungendo il suo obiettivo di testare una serie di nuovi pneumatici slick posteriori per offrire sicurezza, prestazioni e durata per il gran premio di Australia, che si svolgerà in ottobre.

Bridgestone ha portato due gomme anteriori e otto posteriori, delle quali sei sono state sviluppate specificatamente per circuito di Phillip Island. Cinque i piloti chiamati a testare le gomme: Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow di Ducati; Dani Pedrosa della Repsol Honda, e Jorge Lorenzo e Valentino Rossi con Yamaha Factory Racing. In totale, i piloti hanno percorso 861 giri.

Delle sei slick posteriori sperimentali portate, tre specifiche hanno dimostrato di essere più promettenti in termini di durata, prestazioni e feedback dei piloti. Queste tre opzioni sono state testate ampiamente negli ultimi due giorni di test e le valutazioni positive dei piloti, insieme all’analisi dei dati acquisiti in questi tre due giorni costituiranno la base dello sviluppo degli pneumatici per il Gran Premio d’Australia nel mese di ottobre.

Shinji Aoki, Manager del Dipartimento Sviluppo goome Bridgestone Motorsport ha dichiarato: “Questo è stato un test molto positivo per la Bridgestone, abbiamo raggiunto tutti i nostri obiettivi. Vorrei ringraziare i piloti e le squadre per tutto il loro duro lavoro nel corso dei tre giorni, in quanto senza di loro non avremmo potuto raggiungere ciò che ci eravamo prefissati di fare. Il nostro obiettivo principale era quello di trovare alcune opzioni di pneumatici posteriori adatto a questo circuito, e dei sei slick posteriori sperimentali che abbiamo fornito per il test, tre opzioni hanno prodotto risultati molto incoraggianti. Queste tre opzioni guidaranno lo sviluppo per le gomme da gara che forniremo per il Gran Premio d’Australia di ottobre. Dopo questo test, siamo fiduciosi di fornire dei pneumatici che dureranno per l’intera distanza di gara, pur mantenendo livelli molto elevati di sicurezza e prestazioni”.

Tag: , , , , , , , , ,

Categoria: Motorsport, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *