In autostrada nel 2013 meno incidenti (-1,9%) e meno morti (-10,3%)

5 marzo 2014 | 0 Commenti
 

Nel 2013 sulle autostrade che fanno parte dell’Aiscat (Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori) il numero di incidenti è calato dell’1,9% rispetto al 2012; fra gli incidenti quelli mortali sono diminuiti in maniera molto più consistente: infatti il calo è stato del 22%. In diminuzione anche i morti (-10.3%) ed i feriti (-2,1%). Questi dati derivano da un’elaborazione del Centro Studi Continental.

“Il 2013 – si legge in una nota di Aiscat – è stato in termini di miglioramento della sicurezza un anno sicuramente soddisfacente; ne sono prova i 227 feriti e i 26 decessi in meno rispetto al 2012, a testimonianza dell’impegno profuso per la sicurezza dai concessionari autostradali”. Fra i fattori che hanno contribuito al calo del numero di incidenti, di morti e di feriti sulle autostrade, un elemento da prendere in considerazione è però la diminuzione del traffico registrato sulle autostrade, che nel 2013 è calato dell’1,7% rispetto al 2012. Tale diminuzione, sempre secondo l’Aiscat, “può essere vista con occhio favorevole se confrontata con il calo dell’oltre 7% registrato nel 2012”. Il risultato del 2013, comunque, è stato in parte influenzato da un minor numero di giornate di blocco della circolazione avute nel dicembre 2013 rispetto allo stesso mese del 2012. I dati su incidenti, feriti e morti sulle autostrade nello scorso anno, di per sé positivi; possono essere ulteriormente migliorati. In particolare, in questi ultimi scampoli di inverno, il Centro Studi Continental raccomanda, per la sicurezza della circolazione, di prestare particolare attenzione allo stato dei pneumatici, verificandone la pressione di gonfiaggio e le condizioni esterne (per controllare che non siano presenti tagli o abrasioni). Sono ancora in vigore, poi, le ordinanze locali che sanciscono l’obbligatorietà del montaggio di pneumatici invernali o della presenza a bordo di catene. E’ importante ricordare che i pneumatici invernali non sono utili solo in presenza di neve o ghiaccio, ma garantiscono la massima aderenza ed elasticità alle basse temperature, sia con fondo stradale bagnato che asciutto.

Tag: , ,

Categoria: Mercato, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *