Ansel Technology, con DGOL il gommista può gestire a 360° il deposito pneumatici

22 ottobre 2013 | 0 Commenti
 
Ansel Technology, con DGOL il gommista può gestire a 360° il deposito pneumatici
Ansel Technology, con DGOL il gommista può gestire a 360° il deposito pneumatici

Per comodità, per mancanza di spazio in cantina o per mancanza della cantina, insomma per svariati motivi, sempre più gli automobilisti richiedono al gommista di conservare le gomme stagionali fino al prossimo cambio. Un servizio aggiuntivo che il gommista deve gestire correttamente e non sempre è facile. Nasce da questa esigenza l’applicativo DGOL, sviluppato dalla software house Ansel Technology srl di Rivoli (TO), grazie al quale vengono gestiti dati, tempi e dettagli del deposito delle gomme e del cambio stagionale dei propri clienti.

DGOL consente infatti di inserire l’anagrafica del cliente, i dati del cambio che viene eseguito, mantenendo in anagrafica i pneumatici smontati dall’automezzo e stoccati in deposito. Inoltre è possibile inventariare le gomme a deposito, inviare una email al cliente invitandolo al cambio stagionale e, successivamente al cambio, aggiornare l’inventario con le gomme sostituite.

Abbiamo chiesto a Dario Lingua, contitolare di Ansel Technology, come è nata l’idea dello sviluppo di questo applicativo.

DL: “Questo programma gestisce a 360° il cambio stagionale dei pneumatici e nasce da un’esigenza che abbiamo sperimentato nel mercato. Da alcuni anni infatti lavoriamo con gommisti e grossisti e ci siamo resi conto che la gestione del cambio stagionale e del deposito dei pneumatici era un elemento critico, soprattutto perché deve essere gestito, con estrema precisione, proprio nei due momenti di massimo carico di lavoro dell’anno. Abbiamo deciso di portare avanti questo progetto e di conoscere meglio questo mercato ed è nato l’applicativo online DGOL. Si tratta di un prodotto assolutamente innovativo e diverso rispetto ai prodotti attualmente disponibili.

PN: Quanto costa e quali sono i principali vantaggi economici di questo applicativo?

DL: Il programma ha un costo in licenze annuali determinate dai blocchi di inserimento: si parte da un minimo di 150 depositi/clienti all’anno, aumentando via via di 100 unità, fino ad arrivare alla formula illimitata. Quello che è importante considerare non è tanto il costo complessivo, quanto il costo per singolo deposito, che varia da 1 euro fino a 50 centesimi per ciascun cliente. Questi importi sono quasi sempre sono molto inferiori a dover gestire le noie e i problemi, che molte volte una scorretta gestione del deposito comporta. Strutturare bene il proprio lavoro, in definitiva, costa meno di dover gestire i problemi più o meno occasionali. Il costo delle licenze annuali va comunque da 150 a 450 euro all’anno per la versione con inserimento illimitato.

Per chi fosse interessato è comunque possibile registrarsi e inserire gratuitamente fino a 15 clienti. Una volta testato il programma, il gommista potrà decidere se acquistare la licenza.

PN: Il programma è stato lanciato all’inizio di quest’anno. Nel frattempo sono state aggiunte nuove funzionalità?

DL: Sì, le novità sono la possibilità di inviare l’email che invita il cliente per il cambio gomme e che consente quindi una programmazione del lavoro; l’auto-completamento dei dati, per cui è sufficiente inserire un numero per vedere tutte le analoghe misure, o una lettera per vedere i pneumatici di marchi che iniziano con quella lettera; la personalizzazione della stampa da consegnare al cliente con il proprio logo; la possibilità di fare un dettagliato inventario delle gomme per posizioni di magazzino, ad esempio soppalco, piano terra, scaffalatura, ecc., e per ogni posizione, ad esempio per ogni scaffale, è possibile avere l’inventario.

PN: L’applicativo prevede ulteriori sviluppi?

DL: Il futuro sarà riuscire ad aggiungere la funzione per prenotare online l’appuntamento per il cambio stagionale e i report quotidiani dei cambi gomme, con l’integrazione delle altre attività, come ad esempio l’equilibratura. Insomma, ci vorrà del tempo, ma DGOL potrebbe diventare uno strumento completo per la programmazione e gestione delle attività quotidiane del gommista.

Per ulteriori informazioni: http://www.easyedi.it/dgol/

Tag: , ,

Categoria: Gommisti, Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *