Piani di espansione in sud-est asiatico per JK Tyre

23 settembre 2013 | 0 Commenti
 

JK Tyre & Industries, società con sede a New Delhi, ha in programma di espandersi nell’area del Sud-est asiatico, “per crescere oltre i confini nazionali e cogliere le opportunità del mercato globale”.

“Anche se vi è un grande potenziale nel mercato nazionale, visto che l’India è il primo centro di produzione al mondo di pneumatici per vetture compatte – ha spiegato recentemente l’amministratore delegato di JK Tyre, Raghupati Singhania – abbiamo puntato i nostri occhi verso il sud-est asiatico per accelerare la nostra espansione. Abbiamo già potuto vagliare alcune proposte interessanti per eventuali opportunità di acquisizione per trasformarci in una entità globale, dopo l’integrazione della nostra filiale Tornel”.

JK Tyre ha acquisito il controllo della messicana Tornel nel 2008, una mossa che ha permesso alla società indiana di espandere la propria presenza in America centrale e in Sudamerica. I dirigenti di JK Tyre stanno esaminando possibile acquisizioni e anche nuovi impianti in sedi estere: “Stiamo considerando attivamente una produzione a base “green” in molti mercati emergenti del Sud-est asiatico – ha aggiunto Singhania – in forte crescita negli ultimi anni. Nulla è ancora stato finalizzato, ma abbiamo puntato forte sulla volontà di espansione in diverse regioni geografiche”. Attualmente l’azienda ha nove stabilimenti produttivi tra India e Messico, con una capacità annua di circa 20 milioni di pneumatici. JK sta anche portando avanti un piano di espansione interno, con l’obiettivo di raddoppiare la produzione di pneumatici radiali per autocarro e autobus, così come la produzione di pneumatici vettura.

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *