Cooper presenta Zeon CS Sport, il nuovo top di gamma

18 settembre 2013 | 0 Commenti
 
Cooper presenta Zeon CS Sport, il nuovo top di gamma
Cooper presenta Zeon CS Sport, il nuovo top di gamma

Jeff Schumacher, che ha assunto il ruolo di amministratore delegato di Cooper Tire Europe e vicepresidente di Cooper Tire all’inizio dell’anno, non ha mai tenuto nascoste le ambizioni del marchio, che si propone di aumentare al 5% la quota di mercato in tutta Europa. Per raggiungere l’obiettivo, la società ha aperto una nuova filiale in Russia, sta aumentando la penetrazione di mercato in Francia e Germania e ha firmato accordi con i Opens external link in new windownuovi “ambasciatori” del marchio. Oltre a questo, la strategia passa anche attraverso i prodotti. In questi giorni Cooper ha svelato il nuovo top di gamma per quanto riguarda i pneumatici per autovettura, il Zeon CS Sport.

L’ultimo nato nella gamma UHP è stato sviluppato presso il Centro tecnico europeo di Cooper, a Melksham (Wiltshire) e sostituisce il Cooper Zeon 2XS. Secondo Pete McNally, direttore tecnico di Cooper Tire Europe “Lo Zeon CS Sport supera il 2XS in ogni settore”. Per esempio, i dati riportano un miglioramento del 5% delle prestazioni su strada asciutta, grazie ad un’impronta a terra più marcata (fino al 18% in più nella misura 235/35 R19), mentre l’area vuota del battistrada, formata dalle scanalature necessarie all’eliminazione dell’acqua, è del 33% superiore al 2XS, il che si traduce in una resa migliore su strada bagnata. Le credenziali sull’umido del nuovo Zeon CS sport sono confermate dai risultati riportati sull’etichetta. Ogni misura del nuovo pneumatico è stata infatti valutata con “A” per quanto riguarda l’aderenza sul bagnato. Il rating per la resistenza al rotolamento è nella media degli altri pneumatici UHP, ed è compresa tra C ed E, a seconda delle dimensioni.

“Uno dei punti fermi nella progettazione – spiega McNally – era il raggiungimento della “A” per l’aderenza sul bagnato. Abbiamo anche migliorato del 5% la tenuta di strada sull’asciutto, senza compromettere l’usura del pneumatico. Per gli appassionati di guida, il CS Sport è il pneumatico definitivo, perché si comporta eccezionalmente bene in condizioni di bagnato e asciutto, con una grande risposta allo sterzo e un’ottima maneggevolezza. Siamo molto orgogliosi di poterlo offrire come pneumatico di punta”.

Discutendo dei vari elementi che compongono il Zeon CS Sport, McNAlly spiega che “una delle grandi innovazioni in questo pneumatico è la tecnologia del battistrada. Probabilmente avete sentito parlare di silice ormai da molti anni, è diventato uno dei leit-motiv nel nostro settore. Ma la vera differenza è nell’uso che della silice si fa, come la si elabora” Il direttore tecnico di Cooper spiega che per il Zeon CS Sport Cooper ha utilizzato la terza generazione della tecnologia della silice e dei polimeri. La prima era silice in emulsione SBR (Styrene boutadine), lavorata in acqua, mentre la seconda utilizzava un solvente per sciogliere la silice nella gomma. “La difficoltà quando si lavora la silice è che essa tende a raggrupparsi. Anche dopo aver mescolato molto bene la silice tende a tornare insieme. Con la nostra tecnologia di terza generazione possiamo ottenere una silice altamente dispersa in un’emulsione funzionalizzata. La parte funzionalizzata coinvolge catene lunghe di molecole, che mantengono a parte le particelle di silice. Questo permette di ottimizzare la nostra mescola”.

Per quanto riguarda il battistrada, McNally spiega che Cooper ha utilizzato il “disegno asimmetrico intelligente (IATD), per il suo Zeon CS Sport: “Un nome appariscente – dice – ma cosa significa veramente? La grande differenza tra questo e il precedente battistrada è che quest’ultimo ha scanalature longitudinali molto ampie, per eliminare quanta più acqua possibile. Ha poi tasselli sulla spalla molto grandi, che migliorano la trazione e riducono al minimo l’usura. Le grandi nervature centrali migliorano la sensibilità e la precisione di guida, e il battistrada ha un disegno “Opti-noise”. Per mantenere basso il rumore, abbiamo variato la dimensione dei blocchi del battiatrada, così da fare in modo che ognuno fosse più piccolo di quello accanto. Variare il passo della sequenza attorno al pneumatico riduce i livelli di rumore”. La carcassa, infine, è realizzata con due strati di rayon: “Molte aziende utilizzano poliestere, perché più economico e più facile da lavorare, ma il rayon non si allunga e quindi il pneumatico è molto più stabile, soprattutto alle alte temperature”.

Il nuovo Zeon CS Sport sarà disponibile in aftermarket per tutti i mercati europei, in Russia e in Medio Oriente a partire da gennaio 2014, in 17 taglie per cerchi da 17, 18 e 19 pollici, con indici di velocità W e Y.

Tag: , ,

Categoria: Notizie, Notizie prodotti, Vettura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *