Michelin, a Francoforte tra sportività ed ecologia

12 settembre 2013 | 0 Commenti
 
Il Pilot Sport Cup 2 è il pneumatico di punta della gamma Michelin ed è lunico omologato per le nuove supercar di Ferrari e Porsche
Il Pilot Sport Cup 2 è il pneumatico di punta della gamma Michelin ed è lunico omologato per le nuove supercar di Ferrari e Porsche

Nel suo stand al 65esimo Salone di Francoforte, Michelin dimostra come l’innovazione dei pneumatici sia al centro di tutte le sue operazioni di business. Il gruppo di ricerca e il team di sviluppo trasferiscono continuamente le tecnologie sviluppate attraverso le gare a beneficio del grande pubblico. Un esempio viene dalla partecipazione del colosso francese alla Formula E Championship organizzata dalla FIA. L’interesse tecnologico (vi prendono parte solo vetture full-electric), il fatto che le gare si svolgono nei centri urbani e che si utilizzano per la prima volta monoposto attrezzate pneumatici da 18 pollici rappresentano delle interessanti sfide per i nuovi pneumatici. Il coinvolgimento di Michelin è finalizzato a dimostrare che le corse automobilistiche sono in grado di fornire risposte concrete ai problemi di mobilità delle persone e delle merci.

A Francoforte Michelin ha fatto anche due annunci importanti. Il suo nuovo pneumatico ad altissime prestazioni, il Pilot Sport Cup 2, è l’unico certificato per due nuove supercar, presentate anch’esse a Francoforte: la Ferrari 458 Speciale e la Porsche 918 Spyder.

Inoltre, in linea con la strategia Total Performance, che permette di offrire caratteristiche ottimali diverse in un solo pneumatico, Michelin ha annunciato che i suoi due pneumatici Energy Saver + e Michelin Pilot Sport 3 equipaggeranno la nuova Peugeot 308, contribuendo così ad una miglior efficienza energetica della vettura offrendo al contempo una sicurezza eccezionale, oltre ad una grande guidabilità e ad una lunga durata. Un concetto applicato anche a vetture come la Peugeot 208 Hybrid FE, per la quale Michelin ha sviluppato una gamma di pneumatici “Large & Narrow”, con un diametro del cerchio maggiore, che aiutano ad ottimizzare le prestazioni in aree apparentemente inconciliabili.

Tag: ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *