Dal 20 luglio cambia l’ecocontributo per i nuovi veicoli

16 luglio 2013 | 0 Commenti
 
Initiates file download
Initiates file download

Dal 20 luglio cambiano le tariffe diffuse dal Ministero dell’ambiente per quanto riguarda l’ecocontributo che gli acquirenti di nuovi veicoli devono pagare al rivenditore per la gestione e il recupero dei pneumatici in dotazione una volta che il veicolo sarà rottamato. Il contributo sarà lievemente più salato per gli acquirenti di autovetture e motocicli, restano sostanzialmente invariati i valori riferiti a macchine agricole ed industriali mentre diminuisce l’importo relativo ad autobus e autocarri.

In particolare, la tariffa per la categoria A ora è di 1,53 euro per veicolo,  che sale a 5,40 euro per la categoria B. La categoria C prevede un contributo variabile da 26,97 a 48,79 (a seconda delle sottocategorie), stessa cosa per la categoria D, per la quale l’ecocontributo per veicolo va da un minimo di 4,09 euro ad un massimo di 121,65.

Leggi la Initiates file downloadcomunicazione ministeriale

Tag: , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *