A Brands Hatch prosegue la marcia di Marciello

27 maggio 2013 | 0 Commenti
 
Raffaele Marciello (immagine tratta da www.fiaf3europe.com)
Raffaele Marciello (immagine tratta da www.fiaf3europe.com)

Anche il Regno Unito inconrona Marciello. Nel campionato europeo di Formula 3 prosegue il dominio di Raffaele Marciello, che a Brands Hatch ha messo a segno la sesta vittoria stagionale nel quarto round del campionato. Il portacolori del Prema Powerteam ha letteralmente dominato sullo stretto e tortuoso tracciato inglese, mettendo a segno un secondo e un primo posto in gara 1 e gara 2. Il diciottenne della Ferrari driver academy avrebbe poi vinto anche gara 3, ma un’irregolarità tecnica (un ingranaggio del cambio di tipo non più conforme al regolamento) l’ha escluso dalla classifica finale. Nonostante l’inconveniente il suo vantaggio in classifica assume i connotati di una voragine: Marciello è infatti saldamente in testa con 214,5 punti, contro i 137 dello svedese Felix Rosenqvist (Mucke motorsport) e i 130 del compagno di squadra, l’austriaco Lucas Auer.

Sugli scudi nel circuito di casa anche Josh Hill. Il figlio e nipote d’arte, pur non riuscendo questa volta a salire sul podio dimostra ancora una volta che buon sangue non mente, acciuffando due ottavi posti. Non va dimenticato che la pressione addosso a Hill è sempre molto forte, dato che ovunque si corra i tifosi parlano di nonno Graham e papà Damon, entrambi campioni del mondo di Formula1. La massima serie è anche l’obiettivo di Josh, capace di salire sul podio, dietro all’imprendibile Marciello, due settimane fa ad Hockeneim. “Ad essere sincero, non mi aspettavo di salire sul podio già nelle fasi iniziali della stagione – ha detto Hill – il secondo posto è un grande risultato”.

Tag: , ,

Categoria: Motorsport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *