Nokian Tyres: “con un anno solido alle spalle, guardiamo con fiducia al futuro”

20 marzo 2013 | 0 Commenti
 
Nokian Tyres: “con un anno solido alle spalle, guardiamo con fiducia al futuro”
Nokian Tyres: “con un anno solido alle spalle, guardiamo con fiducia al futuro”

Nokian Tyres ha presentato il bilancio 2012, affermando che, nonostante la difficile situazione del mercato, l’azienda ha registrato “vendite e profitti record con un flusso di cassa eccellente”. “La nostra posizione è molto forte nei mercati di riferimento, la società non ha debiti e siamo nella condizione di continuare a sviluppare il nostro business”, ha dichiarato Kim Gran, CEO di Nokian.

I ricavi nel 2012 hanno raggiunto 1.612,4 milioni di euro, in crescita del 10,7% rispetto al precedente anno, il risultato operativo è stato di 415 milioni di euro (+9,2%) e il risultato netto di 330,9 milioni di euro (+7,1%). Particolarmente brillanti son state le vendite in Russia, dove Nokian ha rafforzato la propria posizione quasi del 50%. La quota di mercato dei pneumatici invernali detenuta dal produttore finlandese è aumentata in Russia e nei Paesi del Nord. La catena di distribuzione Vianor è stata ampliata nel 2012 con 127 nuovi punti vendita, per un totale di 1.037 centri in 26 Paesi. Il volume di produzione è aumentato dell’11% e al produttività del 6%. Nokian ha prodotto 15,7 milioni di pneumatici vettura ed ha aumentato la sua capacità produttiva a 18 milioni di pezzi.

Gram ha segnalato il calo deciso domanda in Europa centrale, determinato dalla situazione economica e dai magazzini pieni. Grazie però al deciso e rapido cambiamento della produzione, che è stata spostata in Russia e grazie alla riduzione dei costi, Nokian Tyres è riuscita a terminare l’anno con risultati “ragionevolmente buoni”.

“Per molte ragioni, guardiamo al 2013 con fiducia”, dice Gran. I mercati sani di Russia e Paesi del nord rimangono per Nokian la base per un business redditizio, ma l’azienda conta che la ripresa dell’economia europea verso la fine del 2013 possa dare una spinta alla domanda e permettere alle vendite di invertire il trend. Nokian Tyre, forte di una gamma di prodotti rinnovata e degli ottimi giudizi sui prodotti da parte delle riviste specializzate, ritiene di avere migliorato la propria posizione competitiva.

Anche nel 2013 l’azienda si impegnerà per ampliare il network Vianor, aprendo altri 100 punti vendita e presentandosi in Francia, Serbia e Bosnia-Herzegovina.

Anche la capacità produttiva continuerà a crescere, con l’apertura di un nuovo stabilimento accanto a quello già esistente in Russia.

 

  La relazione 2012 di Nokian Tyres è disponibile nella sezione Opens internal link in current windowNumeri & Fatti

Tag:

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *