Italmatic sfida la crisi e investe in nuovi stabilimenti

13 marzo 2013 | 0 Commenti
 
Italmatic srl sfida la crisi e si prepara ad inaugurare una nuova unità produttiva a Cassina de Pecchi (Milano) ed una a Capannori (Lucca)
Italmatic srl sfida la crisi e si prepara ad inaugurare una nuova unità produttiva a Cassina de Pecchi (Milano) ed una a Capannori (Lucca)

In controtendenza con il clima di crisi economica che continua ad intimorire il panorama industriale globale, Italmatic srl sceglie di reagire e affrontare la congiuntura negativa, preparandosi ad intraprendere una nuova fase di sviluppo nella produzione e commercializzazione, in Italia e all’estero, dei propri prodotti. L’ avvio dei lavori di costruzione del nuovo stabilimento di circa 2000 MQ a Cassina de Pecchi, costituisce un´importante ulteriore tappa nel continuo processo di crescita aziendale iniziato nel 2009 con la costituzione di nuovi uffici e di un nuovo capannone.

Nel tempo, la presenza sempre più capillare sul mercato del ricambio e dei maggiori primi equipaggiamenti con contrappesi di bilanciatura ed accessori per negozi gommisti, l’acquisizione della ditta MGT ed i nuovi investimenti su progetti di innovativi macchinari per la ricostruzione dei pneumatici ha reso le strutture di cui disponeva insufficienti per far fronte alla crescita continua dell’ azienda. Da qui la decisione di costruire una nuova unità produttiva adiacente alle precedenti.

I progetti di sviluppo di Italmatic in ognuno dei settori merceologici tra i quali spazia, sono ben supportati dagli incoraggianti risultati degli ultimi anni i quali indicano una forte crescita.

Italmatic intende dunque sfruttare al massimo le potenzialità createsi in anni di presenza sul mercato non arrestando il processo di crescita. L´apertura della nuova unità produttiva è solo uno dei mezzi con cui Italmatic  intende consolidare la propria forza e la propria presenza sul mercato. La strategia aziendale prevede un´intensa attività di promozione dei propri prodotti e di sviluppo e ricerca di nuovi business in tutto il mondo.  Quest´attività include anche la partecipazione alle principali fiere di settore durante le quali si può allacciare e rafforzare i rapporti con i principali rappresentanti del settore.

L’investimento sarà completato con l’acquisto di nuovi macchinari ad altissima tecnologia e software di progettazione e produzione per poter restare al passo con i tempi.

“Quello di oggi è un momento di grandissima importanza per il Gruppo Italmatic – ha commentato il Dr. Ghitturi, CEO e numero uno del gruppo – l’ investimento nella costruzione del nuovo stabilimento coincide con la strategia di crescita ed ampliamento del nostro Gruppo: quella della focalizzazione su questo aspetto, dell’attenzione alle numerose esigenze ed aspettative dei diversi mercati nei quali siamo presenti, di un marketing di prodotto e di uno sviluppo tecnico che puntino a realizzare prodotti sempre più apprezzati e di eccellente qualità. E’ solo grazie a questo orientamento che potremo conseguire il massimo successo con i nostri prodotti e riuscire a sviluppare nuovi progetti del tutto innovativi. Nell’ anno in corso infatti prevediamo la costruzione di un nuovo stabilimento di circa 2000 MQ anche presso il sito produttivo di Capannori (Lucca) per il potenziamento del reparto produzione autoclavi e gomme piene industriali”.

Con questa iniziativa Italmatic vuole pertanto dare una risposta sempre più ampia e concreta alla Clientela ed al mercato che richiedono prodotti sempre più innovativi, performanti e competitivi ed una conferma della volontà di rafforzare la propria presenza sul mercato italiano ed Internazionale.

Tag: ,

Categoria: Mercato, Ricostruzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *