Inaugurata la nuova fabbrica cinese di Michelin, la più grande del gruppo

30 gennaio 2013 | 0 Commenti
 

Michelin ha ufficialmente messo in funzione la fabbrica cinese di Shenyang, che è costata 1,5 miliardi di dollari e che, con una capacità annua di più di 12 milioni di pneumatici vettura, autocarro e autobus, è la più grande del gruppo francese. Michelin prevede elevati tassi di crescita del mercato cinese dell’auto e dei pneumatici nei prossimi anni ed ha già registrato una crescita della domanda di pneumatici verdi da parte dei più esigenti clienti cinesi e a cui l’azienda ha faticato a rispondere lo scorso anno.

Dei 12 milioni di pneumatici prodotti da Michelin a Shenyang, 10 milioni sono per vettura, soprattutto ad alte prestazioni e bassa resistenza al rotolamento, 1,8 milioni sono per autocarro e 295.000 sono ricostruiti. I lavori di costruzione della nuova fabbrica sono iniziati nel 2010 e la produzione della Michelin Shenyang Tire fondata nel 1996 verrà trasferita nel nuovo stabilimento.

Jean-Dominique Senard, managing general partner di Michelin ha dichiarato: “La crescita in Cina è una parte importante del nostro ambizioso progetto di raddoppiare le vendite del Gruppo nei mercati emergenti entro il 2020.” Ed ha aggiunto: “Abbiamo in programma l’apertura di un’altra fabbrica in Cina e di ampliare la capacità produttiva di quelle attuali, con l’obiettivo di incrementare lo sviluppo del business.”

Tag: ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *