Al via il concorso Dunlop Art Car Competition 2013

18 gennaio 2013 | 0 Commenti
 
I designer e gli artisti sono invitati a disegnare la vettura della 24 di Le Mans sponsorizzata Dunlop
I designer e gli artisti sono invitati a disegnare la vettura della 24 di Le Mans sponsorizzata Dunlop

Dunlop annuncia la nuova edizione del concorso “Dunlop Art Car Competition”, che premia la miglior livrea per la vettura sponsorizzata Dunlop che quest’anno parteciperà alla 24 Ore di Le Mans. Il nome del team che sponsorizzerà e la vettura scelta potrebbero essere comunicati entro la fine di gennaio. Appassionati di corse, di automobili e gli studenti di design di tutti i settori, dall’arte all’industria, dalla moda all’architettura, sono invitati a realizzare il design della nuova vettura. Il concorso è aperto a principianti e professionisti. Ognuno avrà la possibilità di usare la livrea della vettura sponsorizzata Dunlop come la tela di un quadro.

“Quest’anno desideriamo attirare un maggior numero di studenti di design e di arte e sfidare i nostri appassionati delle corse, delle auto e di Dunlop a pensare davvero a qualcosa fuori dagli schemi” dichiara Jean-Felix Bazelin, Direttore Generale di Dunlop Motorsport. “Ci aspettiamo un design e un’opera d’arte eccezionale che può essere realizzata solo pensando in modo davvero non convenzionale.”

E’ il quinto anno consecutivo che un’auto da corsa sponsorizzata Dunlop viene realizzata dal vincitore di un concorso. Nel 2012, Egidijus Gužauskas, originario della Lituania, ha trionfato con ‘Speed Rhythm’, che interpretava i pneumatici Dunlop, la velocità, l’arte e la pittura. Il progetto è stato visto da oltre 200.000 spettatori presenti in circuito e da milioni di telespettatori in tutto il mondo. "È stato un sogno" ricorda Egidijus Gužauskas. "Vedere l’auto disegnata da me correre sotto il Ponte Dunlop è una esperienza che non dimenticherò mai".

Il concorso è aperto ai partecipanti provenienti da 12 Paesi europei, con almeno 16 anni di età. Le istruzioni per partecipare sono disponibili sul sito dedicato http://artcar.dunlop.eu, gli iscritti dovranno semplicemente abbinare la loro livrea a una vettura.

I giudici di ogni Paese esamineranno i disegni delle livree premiando creatività e fantasia. Ma non saranno i soli. Tutti potranno diventare per qualche minuto dei giovani critici d’arte e votare la livrea sul sito http://artcar.dunlop.eu. Per votare non è necessario registrarsi, ma è sufficiente condividere il disegno preferito su uno dei social network a scelta tra My Space, Facebook, Digg YiGG, Del.icio.us, Twitter e cliccare “Mi piace”. I due concorrenti che avranno ottenuto il maggior numero di “Mi piace” insieme ai due progetti selezionati dalla giuria di ciascun Paese si aggiudicheranno la prima vittoria e parteciperanno alla finale europea.

Tra i 48 finalisti internazionali, tre saranno scelti dalla giuria europea, il quarto sarà quello con i maggiori consensi virtuali. Il primo posto sarà assegnato al disegno che avrà ricevuto maggiori apprezzamenti. Il vincitore del primo premio assisterà quindi alla presentazione della sua “art car” ai test pre-gara a Le Mans il 9 giugno. Non solo, parteciperà a una cena di premiazione, assisterà da dietro le quinte alla 24 Ore di Le Mans e gli sarà assegnato un premio di 1.000 euro. Gli altri tre finalisti riceveranno una stampa su tela del suo disegno firmato dai piloti del team.

“L’edizione di quest’anno della 24 Ore di Le Mans sarà davvero speciale", conclude Bazelin. “Sarà la 90esima edizione della corsa che coincide con il 125esimo anniversario di Dunlop. Tutto ciò aggiungerà interesse alla gara. Siamo impazienti di scoprire la livrea della vettura da corsa che subentrerà a Speed Rhythm di Egidijus Gužauskas".

Tag: , ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *