Firestone: la tradizione e l’innovazione della Milano agricola

10 dicembre 2012 | 0 Commenti
 
Firestone: la tradizione e l’innovazione della Milano agricola
Firestone: la tradizione e l’innovazione della Milano agricola

Milano, capitale della moda e del design, della concretezza e degli affari, ma anche centro d’arte e di cultura: questa è l’immagine di Milano nel mondo. Quello che pochi sanno, però, è che la città della Madonnina affonda le proprie origini non nell’industria, ma nell’agricoltura, nel lavoro agricolo, nelle terre e nelle cascine che ancora oggi la circondano. Ecco perché, in linea con i temi dell’alimentazione e dell’acqua trattati da Expo 2015, la Provincia di Milano e Depur hanno deciso di lanciare il progetto Agricola, una manifestazione volta alla creazione di un polo agricolo locale che, attraverso numerosi eventi a sostegno dell’agricoltura territoriale, vuole ristabilire il dialogo tra città e campagna.

Ad aprire il ciclo di eventi sarà la mostra fotografica ‘Campagne di Milano’ presso Palazzo Isimbardi in programma dal 12 al 16 dicembre. Qui i visitatori potranno rivivere la storia di Milano e della provincia attraverso un percorso di luci e i racconti dei ‘mastri di corte’ che rievocheranno la tradizione agricola ed erboristica, i paesaggi bucolici e le scene di quotidianità agreste del territorio.

Particolare attenzione sarà dedicata all’evoluzione e alla diffusione delle macchine agricole e al comparto meccanico che hanno semplificato il lavoro degli agricoltori e sostenuto lo sviluppo agrario nei secoli. Al centro del piazzale un pneumatico da trattore Firestone (Maxi Traction IF 710/70 R42) testimonierà l’incontro fra la tradizione degli strumenti agricoli e l’innovazione che questi hanno raggiunto. Il pneumatico è il simbolo dell’operosità e dell’attualità del lavoro nei campi, uno strumento grazie al quale gli agricoltori, i protagonisti della mostra, hanno potuto continuare a operare su terreni più estesi in condizioni ottimali. Il radiale Maxi Traction IF, inoltre, racchiude in sé questo processo di modernizzazione poiché unisce alla tradizionale tecnologia a rampone a doppia angolazione (dual-angle) i vantaggi della nuova tecnologia Firestone IF per una maggiore capacità di carico a parità di pressione e di velocità o a pressione inferiore per lo stesso carico rispetto ai pneumatici standard. Questo si traduce in una minore compattazione del terreno, maggiore efficienza e resa del raccolto a favore degli agricoltori.

Firestone, un marchio del gruppo Bridgestone, vanta una tradizione di innovazione lunga oltre 100 anni e un’importante posizione nel mercato europeo dei pneumatici per l’agricoltura. L’azienda ha superato brillantemente la prova del tempo e oggi è leader nella fornitura di pneumatici radiali presso i produttori di trattori e nel mercato del ricambio.

Tag: ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *