GT Radial Truck: tecnologia, gamma e servizi

9 novembre 2012 | 0 Commenti
 
“Negli ultimi anni GT Radial ha intrapreso un colossale processo di sviluppo tecnologico e produttivo, che gli ha valso il 4° posto nella classifica mondiale di produttori di gomme truck”, dichiara Fabio Merli, Direttore Vendite Autocarro del marchio GT Radial, distribuito da Magri Gomme S.p.A.
“Negli ultimi anni GT Radial ha intrapreso un colossale processo di sviluppo tecnologico e produttivo, che gli ha valso il 4° posto nella classifica mondiale di produttori di gomme truck”, dichiara Fabio Merli, Direttore Vendite Autocarro del marchio GT Radial, distribuito da Magri Gomme S.p.A.

Da quasi due anni Fabio Merli è direttore vendite Autocarro per il brand GT Radial – distribuito in Italia da Magri Gomme – e, in questo ruolo, ha dovuto affrontare la crisi, particolarmente forte in Italia, del settore trasporti. Per poter competere l’azienda ha deciso di investire in prodotti e in servizi. Oggi Merli è infatti in grado di offrire al mercato un catalogo più ricco e completo.

FM: La gamma autocarro by GT Radial è oggi una delle più complete, capace di offrire al trasportatore una valida risposta per ogni esigenza di guida. Gli ultimi nati sono il GAR621, modello winter dedicato all’asse di trazione, e il GAR820, destinato all’asse anteriore e all position per il trasporto cittadino, commercializzato nell’importante e sempre più diffusa misura da 17,5” per il trasporto medio. Non ultimo, il GDR629 rappresenta la nuova offerta per asse di trazione, regionale, da 17,5”. Questi ultimi due modelli sono M+S, adatti quindi a qualsiasi condizione di utilizzo. GT Radial, anche grazie a queste aggiunte, è in grado di offrire una gamma al pari dei più blasonati competitor e conferma così la propria mission di sviluppo, con l’obiettivo di diventare uno dei più importanti player sul mercato italiano.

PN: Quali sono le caratteristiche tecnologiche su cui il brand GT Radial punta?

FM: Le moderne tecnologie GT Radial permettono di creare prodotti performanti per ogni finalità di utilizzo (Regionale, Lunghe Percorrenze, Urbano, On/Off e Winter) e per ogni posizione (Anteriore, Trazione e Rimorchio). GT Radial offre oggi pneumatici di ultima generazione, caratterizzati da una migliorata resistenza al rotolamento e da ottime rese chilometriche. Negli ultimi anni GT Radial ha intrapreso un colossale processo di sviluppo tecnologico e produttivo, che gli ha valso il 4° posto nella classifica mondiale di produttori di gomme truck. Anche l’attività di test, nei vari centri e laboratori sparsi in Asia e Europa, ha permesso di affinare tecnologia e prestazioni dei pneumatici GT Radial, sempre più competitivi e vicini alle esigenze del mercato europeo.

PN: Quanto è importante l’assistenza nel settore degli autotrasporti e cosa offre il network GT Assist ai propri clienti?

FM: L’assistenza è uno dei key factor per sviluppare il rapporto con l’autotrasportatore, l’unico elemento che permette di fidelizzarlo. GT Assist assicura assistenza 24/7 per i trasportatori che viaggiano con i nostri pneumatici e prevede un network di operatori professionisti del comparto truck che con le loro organizzazioni garantiscono la mobilità dei trasportatori europei. GT Assist si avvale del supporto di SOS24h, azienda leader nel settore del soccorso stradale truck.

PN: Se ne parla poco, ma la nuova etichetta europea coinvolge anche i pneumatici destinati ai veicoli commerciali leggeri e pesanti. Cosa cambierà nelle logiche di acquisto?

FM: GT Radial è ben classificata secondo i parametri previsti dalla Commissione Europea sulla nuova etichetta. I rivenditori e i trasportatori che utilizzano pneumatici GT Radial apprezzano le performance offerte in termini di RR, frenata e rumorosità. Siamo generalmente soddisfatti delle prestazioni dei prodotti GT e del riscontro che hanno sul mercato. Riteniamo che il labeling, differentemente al comparto vettura,  non possa avere grande peso sulla decisione d’acquisto da parte del trasportatore: non dimentichiamoci che siamo di fronte ad un utilizzatore professionale che ha ben chiare quale siano le performance attese dagli pneumatici. Semmai, nel nostro caso, l’ottima classificazione ottenuta potrà “incuriosire” l’utilizzatore che ancora non conosce i prodotti GT Radial.

Tag: , , ,

Categoria: Mercato, Notizie prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *