Beissbarth presenta Touchless 2 e BD 640 Connect

12 settembre 2012 | 0 Commenti
 
Beissbarth ha presentato ad Automechanika 2012 nuove funzioni per la diagnosi del sistema frenante e assetto ruote "touchless" simultaneo sulle quattro ruote
Beissbarth ha presentato ad Automechanika 2012 nuove funzioni per la diagnosi del sistema frenante e assetto ruote "touchless" simultaneo sulle quattro ruote

Beissbarth arricchisce la propria linea di diagnosi con due nuovi prodotti, presentati in anteprima ad Automechanika in questi giorni: Touchless 2 e BD 640 Connect. Grazie a questi due strumenti saranno possibili per le officine diagnosi supplementari in fase di accettazione, che consentono all’officina di informare il cliente con chiarezza e di argomentare lavori di riparazione e manutenzione eventualmente necessari, incrementando di conseguenza il volume d’affari e il profitto dell’officina. Con un nuovo sistema di controllo preventivo dell’assetto ruote eseguito in pochi secondi e un banco prova per la verifica contemporanea del funzionamento e dell’efficienza del sistema frenante, Beissbarth propone il suo programma di accettazione a qualsiasi tipo di autofficina: da quelle autorizzate a quelle indipendenti, passando per i centri "service ruota" e "fast fit", fino alle organizzazioni di controllo tecnico dell’auto.

Touchless 2

Il nuovo programma dell’assetto ruota Tocuhless 2 è stato progettato per fornire risultati estremamente precisi già durante il transito e il posizionamento del veicolo tra i quattro rilevatori. Non è necessario applicare piastre di misura o componenti elettronici alle ruote, riducendo così notevolmente i tempi di intervento. L’assetto viene eseguito simultaneamente sulle quattro ruote in pochi secondi. Il sistema si compone di quattro unità di misurazione ad alta prestazione con veloci fotocamere stereoscopiche Megapixel. Grazie a un innovativo sistema di riferimento, Touchless 2 individua autonomamente la posizione dei rilevatori. La misurazione avviene per mezzo di nuovi proiettori laser a infrarossi di categoria 1M, senza pericolo per gli occhi, per cui è possibile lavorare senza occhiali di protezione. Beissbarth prevede di rendere disponibile ai clienti l’assetto ruota "touchless" a partire dal 2013.

BD 640 Connect

Il banco prova freni per autovetture BD 640 Connect potrà essere equipaggiato con il nuovo software BNet Superautomatik e con il tester multifunzionale per diagnosi centraline KTS 540, con funzione CASplus. Con la verifica combinata di prestazioni e funzionamento offerta dal nuovo banco prova freni per autovetture BD 640 Connect, migliorano l’efficienza e la qualità del controllo di accettazione.

CASplus (Computer Aided Service) significa integrazione della diagnosi delle centraline nelle applicazioni di controllo. Collegato alla presa OBD del veicolo, il tester di diagnosi Bosch KTS 540 identifica la centralina del sistema frenante. Successivamente procede all’analisi dell’efficienza del freno, della velocità della ruota e della pressione del sistema. BNet Supe-rautomatik esegue un controllo interamente automatico dei freni di servizio e del freno di stazionamento. La resistenza al rotolamento viene rilevata con un test automatico incrociato dei sensori ABS e con misurazioni dell’ovalizzazione dei dischi del freno. I veicoli a trazione integrale vengono rilevati automaticamente, attivando la modalità di prova su singola ruota, con lettura della pressione interna del sistema, sostituendo così il sensore della forza del pedale. Il software per officina Esitronic di Bosch, che gestisce l’intero sistema, provvede all’accesso diretto a centraline, sensori e attuatori.

Tag: , ,

Categoria: Notizie prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *