Pirelli al fianco di BMW per il lancio della M6 Cabrio

17 luglio 2012 | 0 Commenti
 
Pirelli è stata partner di BMW per il lancio, all’Autodromo di Monza, della M6 Cabrio
Pirelli è stata partner di BMW per il lancio, all’Autodromo di Monza, della M6 Cabrio

Il 22 e 23 giugno BMW Italia ha invitato circa 150 potenziali clienti all’Autodromo di Monza per il lancio della nuova BMW M6 Cabrio. Al fianco della casa automobilistica tedesca c’era Pirelli, che ha fornito i pneumatici P Zero e l’assistenza tecnica in pista durante le due giornate. I fortunati automobilisti che hanno potuto provare il bolide sportivo, dal motore V8 da 4.400 cm³ con tecnologia M TwinPower Turbo e 560 cavalli, sono stati selezionati dai concessionari BMW tra i clienti già affezionati al marchio o comunque automobilisti potenzialmente interessati all’acquisto del nuovo modello. Anche Pirelli ha selezionato e invitato circa 20 clienti per provare l’ebbrezza della performance più estrema dei propri pneumatici.

Gli ospiti hanno avuto l’opportunità di guidare in pista sia la BMW M6 cabrio che la nuova BMW M5, affiancati alla guida da istruttori professionisti. Prima dei giri in pista è stato organizzato un briefing tecnico, tenuto dagli istruttori e dai tecnici Pirelli, con una sezione dedicata ai pneumatici, sia estivi che invernali, in modo che i potenziali clienti potessero apprezzare le altissime prestazioni sia delle auto che delle gomme.

Questa è già la seconda iniziativa di questo genere che Pirelli organizza nel 2012 con BMW, dopo la partnership per il lancio nazionale alla stampa della nuova BMW Serie 3, tenutosi a Vallelunga il 6-7-8 febbraio. “L’evento di Monza è l’ennesimo capitolo dello sviluppo della strategia Premium di Pirelli e della partnership con BMW, una delle prestigiose Case automobilistiche con cui Pirelli non solo sviluppa i suoi prodotti innovativi ma anche le esperienze di guida e le attività di marketing più emozionanti per i suoi utenti finali.” ha dichiarato Giovanni Ricci, responsabile Marketing di Pirelli Italia.

Obiettivo dell’azienda italiana è infatti diventare leader mondiale nel segmento premium entro il 2015. Questo è quanto dichiarato nel piano industriale 2012-2014 e le leve per raggiungere questo risultato e già in corso di realizzazione sono: un marketing innovativo, la forza del brand, nuovi prodotti, tecnologia avanzata, ottimizzazione dell’assetto produttivo e localizzazione geografica strategica.

Tag:

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *