Iniziati i lavori del nuovo stabilimento vietnamita di Bridgestone

2 luglio 2012 | 0 Commenti
 
A partire da metà 2016 il nuovo staqbilimento raggiungerà la piena capacità produttiva: 8,5 milioni all’anno
A partire da metà 2016 il nuovo staqbilimento raggiungerà la piena capacità produttiva: 8,5 milioni all’anno

Bridgestone Corporation oggi ha festeggiato la cerimonia di posa della prima pietra della nuova fabbrica di pneumatici passenger, che sorgerà nella zona industriale di Dinh Vu di Hai Phong City, in Vietnam. Il nuovo stabilimento sarà operativo da marzo 2014 e dovrebbe raggiungere la piena capacità produttiva a metà del 2016 con 24.700 pneumatici al giorno, ossia 8,5 milioni all’anno. I posti lavoro disponibili saranno 1.800 e le gomme, che Bridgestone produrrà in questa sua prima fabbrica vietnamita, sono destinate principalmente al mercato d’esportazione e in particolare ad Europa, America del Nord e Giappone. Attualmente questi paesi vengono serviti dalle fabbriche in Tailandia (Nong Khae) e Indonesia (Karawang), di cui Bridgestone ha recentemente ampliato la capacità produttiva. Tuttavia la costruzione di un nuovo sito produttivo si era resa necessaria: "La domanda globale di pneumatici continua a crescere e questa nuova fabbrica giocherà un ruolo importante nel permetterci di soddisfare le richieste dei nostri clienti di tutto il mondo”, ha commentato Kazuhisa Nishigai, COO e Representative Board Member di Bridgestone Corporation.

Tag: ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *