Movimento terra: la ricostruzione come mossa vincente

17 maggio 2012 | 0 Commenti
 
“Ricostruire un pneumatico può avere un costo inferiore del 40/50% rispetto all’acquisto di un penuamtico nuovo”, sostiene Luca Mai, Sales Executive Manager della business unit Commercial & Earthmover Tyres del Gruppo Marangoni
“Ricostruire un pneumatico può avere un costo inferiore del 40/50% rispetto all’acquisto di un penuamtico nuovo”, sostiene Luca Mai, Sales Executive Manager della business unit Commercial & Earthmover Tyres del Gruppo Marangoni

I pneumatici ricostruiti OTR/EM  rappresentano oggi la risposta più puntuale alle richieste di efficienza e risparmio per l’utilizzo in cantiere, miniera, cava e nei porti, e nello stesso tempo una speranza per l’ambiente. Il Gruppo Marangoni, leader riconosciuto nel settore della ricostruzione a livello mondiale, è oggi un punto di riferimento importante anche in questo specifico settore.

Secondo Luca Mai, Sales Executive Manager della business unit Commercial & Earthmover Tyres del Gruppo Marangoni, “la previsione che nel 2012 vi sarà una carenza di disponibilità di pneumatici nuovi Premium OTR/EM appare ormai un dato assodato, anche a causa del terremoto e dello tsunami che hanno colpito il Giappone l’11 marzo 2011, riducendo in maniera consistente la disponibilità di pneumatici dei produttori giapponesi. La congiuntura economica generale in Europa è sotto gli occhi di tutti e quindi l’esigenza di risparmio è impellente per tutti gli utilizzatori. Il pneumatico, anche il più grande, se gestito correttamente può essere ricoperto ad un costo inferiore del 40/50% rispetto a quello richiesto per un pneumatico nuovo Premium. Il risparmio per l’utilizzatore è evidente e significativo.”

Rispetto alle numerose offerte a prezzi concorrenziali di pneumatici nuovi, Mai non ha dubbi: “Alcuni utilizzatori sono stati allettati da questa offerta ed hanno usato pneumatici nuovi OTR/EM di fascia budget. Un’alternativa decisamente conveniente, come prezzo d’acquisto nel breve, rispetto ai Premium, ma non del tutto soddisfacente. Infatti, la stragrande maggioranza di chi ha provato questi pneumatici è tornato poi ad utilizzare i Premium, dopo aver testato le scarse performance e la non riparabilità e ricostruibilità degli stessi.”

Marangoni offre una gamma di 267 diversi prodotti suddivisi in 73 misure e 38 profili. Per gestire questa estesissima gamma in tutti i mercati europei, Marangoni si appoggia per la commercializzazione dei suoi pneumatici ricoperti OTR/EM ad una rete di specialisti, in grado di offrire un servizio completo ed una consulenza estremamente competente all’utilizzatore.

Marangoni sarà presente a Reifen Essen– stand 235 Halle 3 – per presentare le molte novità di questo 2012.

Tag: , , , ,

Categoria: Mercato, Ricostruzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *