Continental introduce in Europa l’indicatore di allineamento truck

23 marzo 2012 | 0 Commenti
 
Continental introduce in Europa l’indicatore di allineamento truck
Continental introduce in Europa l’indicatore di allineamento truck

E’ la prima volta – afferma Continental – che in Europa un costruttore di pneumatici autocarro offre una soluzione al problema del disallineamento delle ruote di autocarri e autobus. Continental ha sviluppato il sistema VAI (Visual Alignment Indicator), un indicatore con cui è possibile verificare, senza complicate misurazioni elettroniche, il corretto allineamento delle ruote di un autocarro o di un rimorchio già entro i primi millimetri di usura del battistrada. Il nuovo sistema VAI è stato prima testato da Continental con successo negli Stati Uniti, dove è stato anche brevettato.

Anche i migliori pneumatici per trasporto di merci o persone non possono contrastare gli effetti di un errato allineamento delle ruote. Per evitare i notevoli aumenti del consumo di carburante dovuti a disallineamento o errato angolo di campanatura, Continental offre un pratico metodo di controllo, che consiste in un indicatore dell’usura del battistrada presente su ogni singolo pneumatico. Composto da una serie di lamelle di diversa profondità (1, 2,5 e 4 mm) collocate a specchio sulla spalla del pneumatico, l’indicatore VAI consente di rilevare visivamente se vi è un’usura irregolare del pneumatico derivata da un difetto di allineamento.

Dopo anche solo poche migliaia di chilometri un confronto visivo fra gli indicatori posti sui fianchi dei pneumatici che si trovano sullo stesso asse può infatti rivelare se il livello della gomma è lo stesso su entrambi i pneumatici o se ce n’è uno in cui il consumo è stato maggiore, che è il segno evidente di un disallineamento. In questo modo anche l’utente meno esperto è in grado di riconoscere un allineamento scorretto delle ruote dell’autocarro, già entro i primi millimetri di usura del battistrada.

L’indicatore VAI rende visibile eventuali problematiche di allineamento ancor prima che l’usura dei pneumatici sia evidente prevenendone il danneggiamento. Questo consente un beneficio economico sostanziale alla flotta, valorizzando al massimo la durata dei pneumatici, riducendo il consumo di carburante grazie alla minor resistenza al rotolamento e salvaguardando la ricostruibilità della carcassa. Daniel Gainza, Direttore Commerciale CVT di Continental Italia assicura: “L’esclusivo indicatore VAI di Continental è stato concepito come strumento fondamentale per aiutare i responsabili di flotta ad ottenere i più bassi costi di guida. In Continental cerchiamo sempre di proteggere l’investimento dei nostri clienti”.

Continental offrirà il nuovo sistema VAI come standard, senza alcun costo aggiuntivo, sui pneumatici autocarro della Generazione 2 per lunghe percorrenze destinati ad assi sterzanti nelle dimensioni 315/70 R 22.5 – versione standard e XL – e 355/50 R 22.5.

Tag: , ,

Categoria: Mercato, Notizie prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *