Pirelli Winter Serie 01, la scheda tecnica

10 febbraio 2012 | 0 Commenti
 
Pirelli Winter Serie 01, la scheda tecnica
Pirelli Winter Serie 01, la scheda tecnica

I pneumatici invernali della Serie 01, FW:01 e TW:01 per equipaggiamento rispettivamente di assi sterzanti e motore, sono stati ideati dalla Ricerca e Sviluppo Pirelli per garantire massime prestazioni e sicurezza sulle superfici bagnate, innevate o ghiacciate, con temperature inferiori ai 4° centigradi, sulle medie e lunghe percorrenze. Rispetto alle linee precedenti Pirelli dichiara che assicurano: +20% di resa chilometrica, +30% di ricostruibilità, +20% di trattività su neve e +10% di aderenza e comportamento su bagnato.

Alla base di queste prestazioni rivestono un ruolo fondamentale la struttura, i disegni battistrada e la particolare formulazione delle mescole (con due domande di brevetto Pirellli depositate) che prevedono un elevato impiego di silice, sia nella mescola del battistrada sia in quella del sottostrato.

Il profilo battistrada

I disegni battistrada degli pneumatici della linea W:01 rivestono un ruolo fondamentale ai fini delle prestazioni del prodotto. La profonda lamellatura, la sequenza dei passi e la geometria dei tasselli consentono di ottenere un eccezionale equilibrio prestazionale in termini di trattività, controllabilità su neve, ridotti spazi di frenata su bagnato, elevato comfort acustico e resa chilometrica.

Il pneumatico FW:01 è sviluppato con brevetto Pirelli (RSR – Rotated Shoulder Rib, battistrada con spalla ribassata) che garantisce regolarità di usura, quindi elevata resa chilometrica; il disegno battistrada del TW:01 è studiato per permettere la cattura e l’intrappolamento di elevate quantità di neve e, quindi, un’ottimale presa “neve su neve”, assicurando la tenuta degli pneumatici posteriori e quindi di tutto il veicolo. Inoltre la fitta tassellatura e l’elevato rapporto pieno/totale del disegno battistrada consentono di raggiungere livelli di comfort acustico che rendono ottimale l’impiego dei nuovi W:01 soprattutto sui bus. In questo caso la combinazione di FW:01 su assi sterzanti e TW:01 su assi motore massimizza la resa chilometrica.

La tecnologia SATTTM

I pneumatici della linea W:01 si avvalgono della tecnologia SATTTM di ultima generazione. L’innovativo schema di cinture consente ai nuovi pneumatici truck di raggiungere performance di durata, affidabilità, mantenendo comfort e rispetto per l’ambiente. I nuovi pneumatici W:01 si distinguono per la maggiore durabilità rispetto alla gamma precedente, che comporta una sensibile diminuzione delle materie prime e dell’energia richieste per la produzione.

La struttura dei nuovi pneumatici è caratterizzata dai seguenti elementi:

Three Sandwich Belts (3SB), ovvero tre cinture sovrapposte che hanno per effetto l’allungamento della vita del pneumatico, la costanza delle prestazioni, la ricostruibilità e il miglioramento dell’handling;

Dual layer tread compound (DLTC), ovvero un sistema a doppia mescola: una esterna, ottimizzata per aumentare il chilometraggio, accrescere l’aderenza e ridurre gli spazi di frenata; una interna, per ridurre la resistenza al rotolamento e assicurare una maggiore integrità della struttura;

Hexagonal Bead Wire (HBW), ovvero un cerchietto che consente la massima flessibilità nel montaggio, favorisce la ricostruibilità e assicura stabilità termica e, quindi, durata

Fully Rubberized Cord for belt (FRC), ovvero la completa gommatura delle cordicelle di cintura che ne previene l’ossidazione e conferisce maggiore resistenza e durata allo pneumatico.

I pneumatici FW:01 e TW:01, già disponibili sul mercato nelle misure 295/80R22.5, 315/60 R22.5, 315/70R22.5 e 315/80R22.5, sono contraddistinti dalla marcatura ECOIMPACT sul fianco, comune a tutte le coperture della Serie 01 di ultima generazione, che certifica il minore impatto ambientale tramite:

• Winter grip: sicurezza e resa chilometrica in condizioni invernali critiche

• Alta ricostruibilità degli pneumatici per le mescole prive di olii altamente aromatici

• Energy TM Efficient: bassa resistenza al rotolamento, ridotto consumo di carburante e minori emissioni di CO2

• Bassa rumorosità: livelli di rumorosità in linea con le direttive europee in vigore dal 2012

Tag:

Categoria: Notizie prodotti, Ricostruzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *