Thule di Molteno ottiene la certificazione ambientale

21 dicembre 2011 | 0 Commenti
 
Thule SpA di Molteno ha superato lo scorso novembre la visita ispettiva del TÜV SÜD, ottenendo la certificazione ambientale secondo la normativa ISO 14001
Thule SpA di Molteno ha superato lo scorso novembre la visita ispettiva del TÜV SÜD, ottenendo la certificazione ambientale secondo la normativa ISO 14001

Lo scorso mese di novembre Thule SpA ha ricevuto dal TÜV SÜD il prestigioso riconoscimento di rispondenza alla normativa ISO 14001. Si tratta di una normativa gestionale riconosciuta a livello mondiale, che attesta di essere totalmente in grado di garantire il rispetto di tutte le leggi e di tutte le normative vigenti, in materia ambientale. Inoltre, e cosa anche più importante, attesta un programma strategico di miglioramento continuo e quindi un’ulteriore progressiva riduzione degli impatti ambientali dell’azienda.
“Per ottenere questo importante risultato – dice Luca Basilico, Quality and Environmental Manager di Thule spa – l’azienda ha compiuto un percorso virtuoso nella gestione dei rifiuti, dell’acqua, dell’aria e dell’energia, investendo anche in un importante impianto fotovoltaico per la produzione di energia “pulita”. Tale percorso è iniziato nell’autunno del 2009. L’ottenimento della certificazione è per noi, in definitiva, un fondamentale punto di partenza per il miglioramento continuo dell’impatto ambientale, progetto su cui l’azienda e tutto il gruppo Thule stanno operando importanti investimenti.”

In modo particolare, nell’impianto produttivo di Molteno, dedicato alla produzione di catene da neve, quelli sotto elencati sono i più importanti parametri che vengono monitorati per l’ottenimento della certificazione e che saranno continuamente tenuti sotto controllo:
-Riduzione della quantità di acqua utilizzata dagli impianti produttivi in base alla produzione
-Miglioramento della qualità dell’acqua allo scarico
-Riduzione dell’energia impiegata per la produzione
-Riduzione della quantità di rifiuti e più accurata separazione degli stessi

Il risultato è davvero di quelli importanti per un’azienda con tecnologia italiana, votata da sempre alla innovazione di prodotto e di processo, in grado di produrre e verificare la qualità dei 2800 anelli saldati ogni minuto che formano gli oltre 11.000 km di catena prodotti in media ogni anno.

Tag: ,

Categoria: Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *