La gamma dei pneumatici Michelin WRC

7 ottobre 2011 | 0 Commenti
 

Applicando le tecnologie più avanzate, il programma di Ricerca e Sviluppo condotto da Michelin per i suoi pneumatici da rally mira a combinare al più alto livello prestazioni, polivalenza e durata. Tre tipi di pneumatici, particolarmente adatti alle diverse superfici, «neve», «asfalto» e «terra», saranno utilizzati per il Campionato Mondiale Rally 2011.

Con l’avvento di una nuova categoria di auto (da questa stagione si passa da modelli con un motore da 2 litri turbo a modelli 1,6 litri turbo, ma sempre con quattro ruote motrici) e delle restrizioni di scelta degli pneumatici consentiti per la competizione (tendenza che si amplificherà nel 2012 e nel 2013), le sfide tecnologiche imposte dal WRC sono particolarmente interessanti. Per i diversi utilizzi e la necessità di adattarsi a rivestimenti diversi, il pneumatico deve essere, nel contempo, polivalente e costante, al fine di garantire le prestazioni durante tutta la durata del suo utilizzo.

Per consentire ai piloti di ottenere le migliori prestazioni, Michelin ha sviluppato una base di tre referenze di pneumatici in due diametri di calettamento (15’’ per la neve e la terra e 18’’ per l’asfalto), con una sola scultura per tipo, ripartita come segue:

Neve:    16/65 R 15 X-Ice North (chiodato)

Asfalto: 20/65 R 18 Pilot Sport H (duro)

              20/65 R 18 Pilot Sport S (morbido)

Terra:  17/65 R 15 Latitude Cross H1 (duro)

            17/65 R 15 Latitude Cross S1 (morbido)

Tag: , ,

Categoria: Uncategorized

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *