Sempre più OE il Bridgestone Potenza S001 versione Run Flat

19 settembre 2011 | 0 Commenti
 
Molte tra le più importanti case automobilistiche hanno scelto per il primo equipaggiamento i Run Flat di Bridgestone
Molte tra le più importanti case automobilistiche hanno scelto per il primo equipaggiamento i Run Flat di Bridgestone

In occasione dell’IAA International Motor Show 2011 di Francoforte, Bridgestone ha presentato la versione Run Flat del modello di punta della gamma di pneumatici sportivi Ultra High Performance Potenza S001. Disponibile da agosto 2011 in 4 misure, nelle serie da 40 a 55, il nuovo pneumatico Potenza S001 RFT coniuga il carattere sportivo del Potenza S001 con l’elevato livello di sicurezza e comfort garantito dalla tecnologia Bridgestone Run Flat.

I pneumatici Run Flat di Bridgestone sono attualmente montati come primo equipaggiamento su diversi modelli di BMW e Mini in Europa, in aggiunta ad un ampio segmento di vetture di Audi, Lexus, Mercedes e Volkswagen e alcuni tra i modelli sportivi più potenti al mondo, inclusi Ferrari e Maserati.

I pneumatici Run Flat di Bridgestone, montati su veicoli dotati di un sistema di monitoraggio della pressione, consentono agli automobilisti di continuare a guidare fino a 80 km ad una velocità massima di 80 km/h in caso di un’improvvisa perdita di pressione. Gli automobilisti possono pertanto completare il loro viaggio in totale sicurezza o raggiungere una stazione di servizio o un altro luogo sicuro in cui provvedere alla sostituzione del pneumatico danneggiato, evitando di sostare per esempio a lato di una stretta carreggiata di un’autostrada.

Bridgestone dice di poter affermare che i propri pneumatici Run Flat di ultima generazione garantiscono un livello di comfort di guida paragonabile a quello dei pneumatici tradizionali, grazie allo sviluppo di tecnologie innovative di “controllo del calore” che consentono di ridurre la rigidezza verticale del fianco del pneumatico.

In primo luogo l’avanzato polimero NanoPro-Tech, che migliorerebbe la durata del pneumatico, limitando la produzione di calore causata dall’attrito interno durante la rotazione della ruota.

L’innovativa tecnologia Cooling Fin di Bridgestone è invece costituita da un’esclusiva aletta di raffreddamento che sfrutta le turbolenze nel flusso d’aria create da piccole sporgenze sulla superficie del pneumatico per impedire il surriscaldamento del fianco. Queste tecnologie non sono applicate entrambe sistematicamente a tutte le misure di pneumatici. Il loro utilizzo dipende dal rapporto di forma del pneumatico e dalla preferenza di ciascun produttore di automobili.

“I pneumatici Run Flat di Bridgestone hanno raggiunto un equilibrio di prestazioni e comfort paragonabile ai pneumatici standard”, dichiara Franco Annunziato, Chief Quality Officer and Senior Vice President Technology, Bridgestone Europe. “Questo risultato consente di ampliare l’utilizzo dei pneumatici Run Flat ad un maggior numero di automobilisti”.

Tag: , ,

Categoria: Notizie prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserire il numero mancante: *